Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Baratta: «Per l’amministrazione di Carrara attaccare il vicino è diventato una costante»

Più informazioni su

CARRARA – “Noto ancora una volta la mia ormai costante presenza nei pensieri dell’amministrazione di Carrara. Ad ogni piè sospinto e per ogni problema, attaccare il vicino è diventato una costante. A quale vantaggio dei cittadini, non è dato sapere. Spero almeno che aggiungere problemi sui problemi non sia un modo per deviare l’attenzione dalle attività che di molta più attenzione necessiterebbero”. Interviene così l’assessore al bilancio del Comune di Massa Pierlio Baratta rivolgendosi alla giunta di Carrara. “Preferirei, come cittadino, poter leggere di soluzioni ai molti problemi della città, anzi che essere coinvolto in butade tra rivali. Problemi occupazionali, problemi ambientali, problemi urbanistici, degrado urbano, disoccupazione, società partecipate ad un passo dal fallimento, regolamento degli agri marmiferi, problemi urbanistici, problemi giudiziari, centro storico sempre più abbandonato, disagio dei paesi a monte, sono gli argomenti in cui dovrebbero cimentarsi senza spendere invano tempo e denari pubblici nelle solite uscite più adatte alla comicità che alla politica”.

“Del resto – continua Baratta – sono consapevole che quando non si sa come affrontare i problemi si rimedia sulla comunicazione dai toni marcati da campagna elettorale. Sinceramente non mi indigno più di tanto, perché mi hanno insegnato a prenderle da dove e da chi vengono. Sono però convinto che i cittadini di fronte ai gossip ed alle solite schermaglie amministrazione-opposizione, si faranno un idea di come chi e quando ha fatto e di chi, contrariamente, si è limitato a gettare parole al vento trascurando i problemi e creandone di nuovi. Personalmente sono più interessato a dedicare il mio tempo ad ascoltare le persone, perché ritengo che solo conoscendo i problemi posso studiarli a fondo e trovare le soluzioni, atteggiamento con cui mi sono approcciato al complesso lavoro di amministratore”.

“Ci tengo a ribadire questo aspetto – conclude l’assessore – e con l’occasione invito i cittadini a farsi parte attiva segnalandomi le problematiche inerenti le tasse locali, le società partecipate ed il bilancio attività a cui mi sto dedicando a tempo pieno per non tradire la fiducia del Sindaco e di una città che sta iniziando a conoscermi prima come persona  e poi come amministratore dandomi ogni giorno la forza e la voglia di lavorare al servizio del cittadino”.

Più informazioni su