Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Accordo tra Comune di Massa e Guardia di Finanza, Lega: «Permetterà di individuare i “furbetti”»

Più informazioni su

MASSA – La Lega di Massa esprime la propria soddisfazione alla notizia della sottoscrizione di un protocollo d’intesa fra Comune di Massa e Guardia di Finanza volto alla verifica dei requisiti e della sussistenza delle condizioni economiche e patrimoniali per l’accesso alle prestazioni sociali agevolate. «Tale accordo permetterà di avere un maggiore controllo da parte del comune ai fini dell’accertamento del reale diritto di percepire i contributi e le agevolazioni erogate dal comune. Un’esigenza richiesta da molto tempo che limiterà il rischio che i “furbetti” che non hanno bisogno accedano agli aiuti economici tramite false dichiarazioni e che permetterà di individuare chi ne ha avuto accesso illecitamente».

«L’accordo, – continua la nota della Lega – ancora più determinante in questo periodo dove, a causa del covid-19, sono aumentati sia i soggetti che necessitano di un sostegno economico, sia le misure adottate dal Comune di Massa a contrasto della povertà, porterà sicuramente vantaggi dal punto di vista dell’equità sociale. L’amministrazione ha mantenuto la promessa fatta un anno fa circa i controlli, non solo effettuandone a campione in autonomia ma rafforzando una sinergia con la Guardia di Finanza: una conferma che gli annunci di questa amministrazione si traducono ancora una volta in fatti concreti».

«La Lega si augura che tale collaborazione tra Comune di Massa e Guardia di Finanza venga emulata anche da altri enti in modo da arrivare un giorno al totale contrasto delle condotte lesive degli interessi economici pubblici, – concludono dalla Lega – al reale funzionamento della rete di sostegno sociale e all’effettiva percezione dei benefici da parte di coloro che ne hanno davvero diritto».

Più informazioni su