Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Tonlazzerini (Fi): «Il Pd ci racconta finte realtà ma intanto le scuole chiudono»

MASSA – «Ci risiamo! Ormai è diventata una triste abitudine: la Regione Toscana continua a fare solo proclami, ma intanto, tra i banchi di scuola, il virus dilaga» A parlare è Luca Tonlazzerini, responsabile del dipartimento cultura di Forza Italia Massa, ancora una volta critico nei confronti della regione Toscana e dei modi con cui viene gestita la pandemia all’interno degli istituti scolastici.

«Questo è solo uno dei tanti episodi fuori controllo che stanno avvenendo nei nostri istituti scolastici. – continua Tonlazzerini – Il 26 febbraio in una scuola secondaria di II grado viene diramata una circolare nella quale si comunica che dallo stesso giorno le classi effettueranno le lezioni esclusivamente in modalità a distanza; nessuna precisazione in merito, ma tutti chiaramente intuiscono cosa ci sta dietro. Il 2 marzo, nel tardo pomeriggio, il dipartimento prevenzione dell’Asl, attraverso mail, invita alunne ed alunni alla quarantena preventiva nel periodo 19 febbraio 5 marzo e, contemporaneamente, vengono chiamati a sottoporsi al tampone».

«Purtroppo, – denuncia Tonlazzerini – grazie all’inefficienza della Regione e della Provincia di Massa-Carrara, episodi di questo genere sono routine, siamo costretti ad andare a scuola con la paura ed a tornare a casa con il terrore di poter contagiare i nostri cari».

«Visto che non siete riusciti, ad un anno di distanza, – conclude Tonlazzerini rivolgendosi al partito democratico del presidente Giani – a farci andare a scuola sicuri, vi chiedo almeno di restare in silenzio, basta slogan. Vi chiedo di rispettare tutto il personale scolastico, le famiglie, le studentesse e gli studenti che continuano ad avere la forza, il coraggio e la speranza nell’andare avanti nonostante lasciati soli da questo vostro “modo sinistro” di fare politica».