Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Piano del commercio per la costa, Piedimonte (Fi) soddisfatto: «Ecco le nostre proposte»

MASSA – “E’ con gioia che apprendiamo a mezzo stampa dell’apertura dei lavori per il Piano del Commercio per la costa da parte della nuova amministrazione di centro destra guidata dal Sindaco Persiani. Occasione davvero importante, che consentirà a chi siede in giunta e ne dirige le linee guida da sottoporre agli eletti, di sfruttare la recente esperienza che ha portato l’amministrazione all’adozione del Piano del commercio nel centro storico e centro città”. Esprime soddisfazione il coordinatore comunale di Forza Italia Massa Domenico Piedimonte in merito agli sviluppi sul piano del commercio per la costa. “Come coordinatore comunale di Forza Italia – continua -, credo che l’elaborazione del piano del commercio della costa possa in qualche modo tornare a sua volta utile a tutta la città. Ad esempio può essere un’occasione per apportare eventuali ulteriori migliorie e ad accogliere tardivi suggerimenti di cittadini e associazioni di categoria volti a migliorare ulteriormente quanto di buono sia già stato fatto per il centro storico. Marina di Massa ha le sue peculiarità e Forza Italia, da sempre attenta alle istanze di residenti e commercianti, cerca di trovare il giusto compromesso tra le anime che vivono il territorio. E’ per questo che proponiamo ai nostri amici del centro destra di studiare forme di incentivi volti all’insonorizzazione dei locali ed all’installazione di apparecchiature di misurazione acustica che in caso di sforamento dei decibel, stacchino direttamente la corrente dall’impianto musicale. Non serve andare a Barcellona o in altre località turistiche estere per vederne i risultati. Anche nel pieno di centri storici come Firenze esistono bar, pub e mini discoteche che fanno bella musica all’interno. Ma se non ci fosse l’insegna ed un buttafuori sulla porta, passando per i vicoli neanche ci si accorgerebbe della loro esistenza per quanto sono silenziosi all’esterno”.

“Sul nostro territorio, le disastrose amministrazioni di sinistra che ci hanno preceduto, non hanno mai portato alcuna soluzione all’annoso problema di conflittualità tra chi vuole vacanze riposanti e chi invece ha lo spirito di vivere la notte – afferma il coordinatore comunale di Forza Italia -. Per anni abbiamo assistito a ordinanza/regolamenti comunali che consentivano di fare musica fino alle 2 di notte (senza un tetto ai decibel) salvo poi sospendere il turno serale dei vigili alle 22 o alle 24. Cioè senza garantire alcun controllo sulle eventuali violazioni che di certo non competono alle altre forze dell’ordine già impegnate costantemente a vigilare sulla nostra sicurezza. Inserire nel piano del commercio della costa seri incentivi (anche gli sgravi sulla Tari) per favorire l’insonorizzazione acustica contribuendo anche alle spese di ammodernamento degli impianti musicali in modo da poterli tarare per fasce orarie, si andrebbe incontro alla collettività intera. Limitando le passate contrapposizioni tra residenti\villeggianti e commercianti oggi più che mai danneggiati anche da questa emergenza Covid-19. Senza dimenticare che già esiste anche il Bonus ristrutturazioni 2020 che prevede un recupero fiscale del 50% delle spese sostenute per gli interventi, per un massimo di 96.000 euro”.

“Questo è quanto – conclude Piedimonte -, sotto la bandiera di Forza Italia propongo ai nostri alleati ed ai nostri cittadini”.