Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Baruzzo (Fdi) scrive al sindaco: «Entro il 10 febbraio anche a Carrara una via intitolata ai martiri delle foibe»

CARRARA – «In data 25 febbraio 2020 il Consiglio comunale approvò all’unanimità una mozione presentata dal consogliere Lorenzo Lapucci, su proposta del coordimento comunale di Fratelli d’Italia per intitolare una strada, una piazza od altro luogo pubblico ai martiri delle foibe. A oltre undici mesi distanza, a tale mozione non è stato dato seguito». A scrivere è Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale a Carrara di Fratelli d’Italia, con una lettera indirizzata al sindaco Francesco De Pasquale e al presidente del consiglio comunale Michele Palma.

«Poichè il 10 febbraio, giorno del ricordo, si sta avvicinando, vi chiedo, in qualità di coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, di adoperarvi affinchè per quella data sia inaugurata una strada ai martiri delle foibe e così anche Carrara possa avere un punto di riferimento per quegli italiani giuliano/dalmati/istriani, costretti a fuggire dalla terra natia, residenti in città ed in memoria delle migliaia di vittime provocate dall’odio ideologico; dando seguito, con i fatti, alle belle parole pronunciate anche da voi, in quel consiglio comunale».