LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

L’attacco del Pd di Licciana all’amministrazione: «Solo narrazione, i cittadini non la meritano»

LICCIANA NARDI – Molto critico il Partito Democratico di Licciana Nardi nei confronti dell’attuale amministrazione comunale. Critica espressa tramite un comunicato che recita: «È una narrazione a puntate quella raccontata dall’amministrazione comunale di Licciana Nardi. I cittadini hanno occhi per vedere il degrado diffuso in ogni frazione. L’immondizia è sparsa ovunque e le strade comunali sono disastrate. Per camminare incolumi bisogna fare lo slalom fra le buche, come nella strada per il Cimitero di Terrarossa».

«L’amministrazione invece pubblicizza e dà grande risalto a piccole opere che in un comune normale sono definite di ordinaria amministrazione. – prosegue l’attacco dei dem – Raccontano di aver costruito la scuola di Terrarossa, dimenticando che è stata inaugurata nel 2017 e che l’attuale ampliamento non è altro che il completamento del progetto originario, peraltro già finanziato con 360.000 euro dall’amministrazione Manenti».

«Raccontano di non aver aumentato le tasse: – continua il comunicato – certo non possono più aumentarle, perché qualche mese fa hanno portato l’addizionale Irpef allo 0,8%, il massimo previsto dalla legge. Nella narrazione non raccontano di aver prorogato al 2044 mutui comunali in scadenza, sottoscritti a suo tempo a tassi del 4%, molto più elevati di quelli attuali del 1%. Questa operazione costerà ai cittadini di Licciana più interessi per circa 600.000 euro».

«I cittadini di Licciana non meritano questa “narrazione” continua. – conclude la sezione del Pd – Per amministrare gli interessi di una comunità sono necessarie competenze e capacità specifiche, oltre a titoli di studio ed esperienze lavorative e professionali. Chi non può vantare tali requisiti, può fare solo danni e triste propaganda».