Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Puc e reddito di cittadinanza, venerdì 15 gennaio il M5s di Massa in diretta Facebook

MASSA – «È proprio il caso di dire meglio tardi che mai. Infatti, anche se in ritardo, finalmente stanno per partire, anche nel nostro Comune, i primi progetti utili alla collettività (Puc), previsti dalla legge n.26 del 2019 per i percettori del reddito di cittadinanza».  Inizia così la nota del Movimento 5 Stelle di Massa, in cui spiega che sono due i soggetti che hanno partecipato al primo bando che invitava il terzo settore alla presentazione delle proposte: la cooperativa “La foglia del tè” e l’associazione Afaph.

«Una volta definite le modalità di collaborazione, i progetti saranno inseriti nella piattaforma telematica Gepi che, in base ai profili dei percettori del Rdc, assocerà ai progetti proposti i soggetti seguiti dal Comune e dal centro per l’impiego – aggiungono – Ad oggi nel nostro Comune si contano 348 persone che, a fronte del contributo percepito, potranno essere coinvolti in questi progetti con l’obiettivo di restituire alla comunità il beneficio ricevuto e contemporaneamente di compiere un percorso di formazione e inclusione sociale, nonché di crescita personale».

Per comprendere meglio e più a fondo l’impatto di «una misura rivoluzionaria come quella del reddito di cittadinanza» sulla nostra società, soprattutto in un momento storico tanto difficile come quello che stiamo vivendo da un anno a questa parte, il Movimento 5 Stelle di Massa venerdì 15 gennaio alle ore 21, in diretta dalla propria pagina facebook, organizzerà un incontro on-line sul tema con un focus particolare sulla nostra città, dove interverranno Lucia Astegiano per la cooperativa “La Foglia del Tè”, Daniele Carmassi per l’associazione “Afaph”, Luana Mencarelli e Paolo Menchini per il M5s.