LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Montemagni (Lega): «In Lunigiana problemi di connessione. Interrogazione in Consiglio regionale»

MASSA-CARRARA – «Nell’evoluto ed altamente tecnologico 2021 esistono, purtroppo, zone della Toscana, come alcune aree della Lunigiana, dove l’accesso alla banda larga risulta, spesso, molto complesso». Afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, riguardo all’innovazione tecnologia praticamente assente in alcune zone apuane, facendo particolare riferimento alle zone lunigianesi.

«Oltretutto, con l’adozione della didattica a distanza – prosegue la consigliera – diversi studenti residenti in loco, rischiano di non poter seguire in modo continuativo le lezioni, compromettendo il loro regolare percorso d’istruzione; ma i disagi colpiscono pesantemente anche il settore turistico e le piccole imprese. Per fare chiarezza su questa reiterata criticità, di cui ci siamo più volte occupati nel corso degli anni, interessando della cosa anche il Difensore Civico – precisa l’esponente leghista – abbiamo quindi, come Gruppo, redatto una specifica interrogazione in cui chiediamo alla Giunta regionale di conoscere, in dettaglio, quali siano le zone tuttora scoperte e le ragioni per cui tale indispensabile servizio non sia stato ancora assicurato capillarmente».

«Pertanto – conclude il rappresentante della Lega – auspicando un’uniformità di accesso ad internet per tutti i cittadini, vogliamo conoscere quali azioni s’intendano adottare a livello di Regione per superare il palese ed inconcepibile divario digitale che sta penalizzando, ad esempio, chi abita, come detto, in determinate aree della provincia di Massa».