Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Differenziata “intelligente” a Carrara, la soddisfazione di Montesarchio: «Servizio esteso ad altri 9mila cittadini»

CARRARA – Dopo l’estensione del porta a porta la rivoluzione della differenziata approda secondo modi e metodi ampiamente anticipati nei mesi scorsi anche in centro città, grazie ai cassonetti “intelligenti” ad accesso controllato. «Il progetto – sottolinea il presidente della commissione ambiente Giovanni Montesarchio – è stato fortemente voluto dal gruppo di maggioranza perché permette di raggiungere un altro punto fondamentale punto del nostro programma elettorale e di compiere un importante passo in avanti verso la tariffazione puntuale. Progressi per i quali dobbiamo ringraziare il lavoro di Nausicaa e dell’assessore Sarah Scaletti».

L’amministrazione e la partecipata, nonostante le criticità poste dalla pandemia, sono infatti riuscite a realizzare sia l’estensione del porta a porta sia il rinnovo del sistema di raccolta sul centro città. «Possiamo quindi  affermare di essere sulla strada giusta.
Dopo anni di estensioni a macchia di leopardo e senza una visione di insieme – afferma Montesarchio – siamo riusciti, nel bel mezzo di una pandemia, a estendere il servizio di porta a porta a più di 17.000 concittadini e con questo ulteriore progetto su Carrara centro coinvolgiamo altre 9 mila persone con l’uso di isole ecologiche intelligenti che ben si sposano con la conformazione storica del centro di Carrara. Sono confortato sia dai numeri che dai commenti delle persone servite dalla raccolta puntuale. Ci sono ancora alcune criticità minori ma sono sicuro che saranno risolte da Nausicaa e dall’amministrazione».

«Anticipo che saranno presentati ulteriori progetti a completamento del sistema di raccolta dei rifiuti che coinvolgeranno tutto il territorio comunale, quindi anche i paesi a monte – continua Montesarchio – È nostra intenzione non lasciare nessuno “indietro” ossia fuori da questi importantissimi interventi. Anche la lotta all’abbandono dei rifiuti non verrà mai meno, e l’obiettivo di avere nuove telecamere su ogni isola ecologica sarà raggiunto grazie ai fondi già stati stanziati dal Consiglio Comunale ed al progetto in via di completamento. A breve avremo anche a disposizione il regolamento degli ispettori ambientali, un ulteriore strumento per la lotta agli incivili».

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle si dice quindi soddisfatto del grande impegno che ha portato a questo importanti risultato e ringrazia amministrazione e Nausicaa per il lavoro svolto, tutto il personale che in questo periodo difficile ha permesso il raggiungimento di obiettivi tanto importanti.