LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Edilizia scolastica apuana paragonabile ad un film horror»

MASSA-CARRARA – Secondo il responsabile del dipartimento cultura di Forza Italia, Luca Tonlazzerini, la situazione dell’edilizia scolastica provinciale è paragonabile ad un film horror. «Peccato che l’unico a non rendersene conto è il regista. Il Pd – aggiunge poi – ha gestito talmente bene i lavori di manutenzione degli edifici scolastici, da trasformare parte di essi in ruderi e queste macerie hanno inghiottito il tesoro scolastico che quelle strutture custodivano».

«E adesso arriva il resoconto di fine mandato: numeri inutili, le solite parole insipide, frasi retoriche. Se guardo indietro, dalla mia nascita ad oggi, vedo una Provincia da sempre gestita dalla sinistra, 40 anni di cure palliative e tardive, interventi “low cost”, denari mal gestiti che hanno trasfigurato Istituti di eccellenza, influenzando la perdita di posti di lavoro ed obbligando ragazzi e ragazze a rinunciare ai propri sogni o, per continuare ad inseguire le proprie passioni, a cercare rifugio in scuole limitrofe – critica Tonlazzerini – Una sinistra che non è riuscita nemmeno a preservare ciò che già avevamo, un Pd che continua a seguire lo stesso copione raffazzonato, i lavori di manutenzione arrivano quando ormai il peso degli anni ha trasformato fiorenti realtà in strutture fatiscenti ed irrecuperabili. Personale scolastico obbligato, come naufraghi, ad essere traghettato in altre strutture, alunni ed alunne costretti, come se fossero dei prosciutti a stagionare, a fare lezione in locali seminterrati, scuole abbandonate, edifici imprigionati da ponteggi, soffitti che cedono. I laboratori scolastici, vitali per alcuni indirizzi di studio, sono sempre più “compressi”, scarni o addirittura scomparsi, nemmeno Copperfield avrebbe saputo fare meglio. Beh – conclude – direi che abbiamo trovato il sostituto di Dario Argento».