Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Monumento ai partigiani sovietici, il Consiglio provinciale approva. Soddisfazione dei giovani del Circolo “Vico”

CARRARA – «Apprendiamo con grande soddisfazione la notizia dell’approvazione, da parte del consiglio provinciale, della realizzazione di una statua a Carrara in memoria dei partigiani sovietici che col loro sacrifico contribuirono alla liberazione del nostro territorio». Commenta così l’iniziativa il Circolo giovanile Anpi “Comandante Vico”. «L’Urss svolse un ruolo decisivo nella liberazione del continente dall’opprimente giogo nazifascista e nel ripristino della libertà – spiegano dal Circolo Anni – E’ il momento di mettere da parte la sconfitta retorica neoliberale e riconoscere -proprio come avverràa Carrara- i meriti oggettivi che l’Unione Sovietica ha avuto nel corso di tutta la seconda guerra mondiale».

«Per questo motivo – continuano – avvieremo i contatti affinché anche a Massa tramite la dedica di un monumento o di uno spazio pubblico, venga riconosciuto l’eroico sacrificio dei partigiani russi. Inoltre ci impegneremo a diffondere e render nota nelle scuole e tra i nostri coetanei la storia di questi partigiani, che insieme ai nostri riportarono la pace nella provincia di Massa-Carrara. La Storia e la conoscenza di quest’ultima, è più importante delle polemichette ideologiche che qualcuno, ancora oggi, solleva».