LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Sanità, Martisca (Fi): «Assembramenti pericolosi fuori dagli ospedali. Servono investimenti sulle strutture»

MASSA-CARRARA – Secondo Lucian Martisca di Forza Italia «i problemi sul nostro territorio per quanto riguarda la sanità ci sono sempre stati, partendo dai tempi di attesa infiniti per le visite fino alle condizioni dei nostri ospedali, argomento trattato pochi mesi fa dal Consigliere del Comune di Pontremoli Jacopo Ferri, il quale aveva denunciato la mancanza di postazioni fuori dall’ospedale e di come fosse porco organizzato».

«La situazione nella zona costiera della nostra provincia non è da meno – denuncia – ieri (14 ottobre 2020 ndr) proprio davanti al Noa si è formata una coda di più di 100 persone, tra questi si contano vari anziani e bambini, in attesa di effettuare visite mediche e visitare i propri famigliari, tutti in piedi sotto alla pioggia, senza una sedia o un gazebo, cercando di ripararsi nella zona più riparata di fronte all’ospedale. L’assenza di postazioni è un fattore importante, soprattutto in questa stagione, non solo per un fattore di comodità, ma anche perché le persone sono costrette a stare al di fuori degli ospedali per varie decine di minuti e potrebbero risentirne dal punto di vista fisico – spiega Martisca – La situazione è critica anche al distretto di Avenza, dove è stato rimosso il gazebo posizionato in estate».

«Questa situazione favorisce assembramenti potenzialmente pericolosi e da Gabriele Morotti, presidente dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest, ci aspettiamo una risposte forte e chiara, investimenti concreti per quanto riguardano i nostri ospedali e distretti sanitari – conclude Lucian Martisca – è l’ora che anche Massa-Carrara sia presa in considerazione dalla Regione Toscana, perché serve veramente poco per dimostrare tanto, per aiutare davvero, non ci bastano più le solite promesse».