Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Siamo alle solite: basta una pioggia per mettere in ginocchio Aulla»

MASSA-CARRARA – “Siamo alle solite, basta una pioggia per mettere in ginocchio Aulla. Assistiamo ancora una volta alla classico scenario  post pioggia autunnale: gli aullesi domenica mattina si sono svegliati con i piedi nell’acqua”. E’ la denuncia di Nicola Biglioli, vice coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani. “E’ bastata un’ora di pioggia per far allagare tutti i fondi dei cittadini aullesi, compresa la scuola dell’infanzia, dove sono stati investiti ben 8.238.698,24 euro, e continua a rappresentare l’inefficienza costruttiva e la mancanza di visione politica; i lavori post alluvione sarebbero dovuti servire a prevenire tutto questo, ma evidentemente a nulla sono valsi dieci anni di cantieri e decine di milioni di euro spesi”.

“La Regione Toscana ha emanato una criticità di livello Giallo – sottolinea Biglioli – quando in una nottata (dalle 3 alle 5) sono piovuti 100mm d’acqua, cumulativi molto significativi e da ascriversi ad una vera e propria allerta rossa. Il sistema di Protezione Civile Regionale, ma soprattutto comunale non ha funzionato. Come mai alla prima pioggia le scuole sono oggetto di allagamento? Perché l’acqua tracima dai tombini e dalle strade, perché tutte le cunette sono ostruite dalla terra e i tombini sono perennemente tappati? Le due mega idrovore, le quali servirebbero proprio per far rimanere all’asciutto la città, come mai non hanno evitato la sequela di allagamenti?

“La campagna elettorale è finita – conclude – così come l’ interesse per il nostro territorio da parte del Partito Democratico, il responsabile dopo cinquant’anni di amministrazione a tutti i livelli dello scempio di una terra bellissima, ma sempre più fragile e povera”.