LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Lavori alla Giampaoli, il mutuo di cui parla Raggi non esiste»

CARRARA – “L’assessore Andrea Raggi sulla stampa sostiene che i tempi lunghi per i lavori della Giampaoli siano dovuti alle procedure per la richiesta di un mutuo. Niente di più falso, perché i lavori sono stati finanziati dalla Regione Toscana e i ritardi invece sono dovuti alla gara su Start”. Prosegue lo scontro tra il consigliere di Alternativa per Carrara Massimiliano Bernardi e l’assessore Andrea Raggi riguardo alla situazione della scuola Giampaoli di Marina di Carrara.

“Dai verbali di febbraio – prosegue Bernardi – era risultata vincitrice un Consorzio di Cooperative siciliano con sede  a Ragusa, ma il Consorzio di Cooperative C A.E.C aveva indicato per eseguire i lavori alla Gianpaoli la Cooperativa CMS di Gallicano con sede a Lucca, che però era risultata non possedere la regolarità fiscale per cui è stata successivamente individuata la Coop Sintec, sempre con sede a Lucca. Quindi risulta chiaro che si sono persi mesi importanti in quanto dal cronoprogramma dei lavori erano stati previsi 150 giorni lavorativi, circa 30 settimane, per cui era già facile capire che al 14 settembre la scuola dell’infanzia non avrebbe potuto essere aperta. Invece le gravissime falsità, dichiarate dall’assessore Raggi, sul mutuo inesistente sono attestate dagli atti della Regione Toscana, Direzione Ambiente ed Energia, che aveva emanato un bando per i “Progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici” e l’amministrazione comunale aveva partecipato per il progetto della scuola dell’infanzia “Giampaoli” e del Nido “Girotondo”. Con decreto nr 7873 del 20 maggio 2019, quindi più di un anno fa, per lo scorrimento della graduatoria erano stati finanziati i due progetti di riqualificazione energetica della Scuola dell’infanzia “Giampaoli” e del Nido “Girotondo” per € 475.447,09. Quindi attraverso non parole ma fatti ben documentati si respingono al mittente le strumentali accuse, le omissioni e le menzogne di Andrea Raggi rese pubbliche in Consiglio comunale contro l’interrogazione del sottoscritto.

“L’assessore ammetta di avere clamorosamente sbagliato – chiude il consigliere – in quanto la determina del dirigente parla chiaro e dà atto che il progetto dei “Lavori di riqualificazione energetica della scuola Scuola dell’infanzia “Giampaoli” e Nido “Girotondo di importo complessivo di € 640.047,55, trovano copertura finanziaria quanto a 475.447,09 nel bilancio 2019 finanziato  con contributo della Regione Toscana (azione 4.1.1. del POR FESR 2014-2020) , e per quanto a € 164.600,46  bilancio 2019 finanziato con avanzo di amministrazione. Quindi niente procedure lunghe per nessun mutuo, ma soldi cash dalla Regione Toscana accertati in entrata già nel 2019. I grossi problemi sulle scuole di Marina ci sono e restano importanti, ma non si risolvono continuando a raccontare fandonie. Il baratro nel quale la città rischia sempre più di sprofondare è uno solo: quello che hanno causato i 5 Stelle in poco più di tre anni di governo fallimentare soprattutto sulle scuole”.