LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Asilo Giampaoli, Benedetti (Fi): «Si utilizzi la struttura di Imm. Il Comune si scusi»

CARRARA – Riceviamo e pubblichiamo da Stefano Benedetti, candidato al Consiglio regionale per Forza Italia.

Quello che è accaduto stamani a Marina di Carrara tra i genitori dei bambini rimasti senza scuola e l’assessore Raggi, non solo è paradossale, ma oso definirlo gravissimo, poiché la protesta degli stessi era legittima e ben motivata. Non è accettabile che i piccoli siano costretti ad entrare in container o in alternativa a ritornare a scuola il 2 ottobre. È ovvio che il sindaco e la giunta comunale nella persona dell’assessore Raggi hanno fallito e sottovalutato le problematiche legate alla struttura e perciò chiedo le loro irrevocabili dimissioni come un atto di dignità di fronte ai genitori e alla cittadinanza inferocita da tale comportamento ed irresponsabilità.
Per quale motivo, l’amministrazione comunale non ha provveduto alla manutenzione della scuola dell’infanzia Giampaoli, nei mesi scorsi per non lasciare in mezzo alla strada tutti questi bimbi che davvero non lo meritano? Adesso sarà comunque necessario individuare una soluzione alternativa, che non sia quella di obbligarli ad entrare nei container e neanche a rinviare l’inizio della scuola fino al 2 ottobre.
Per quanto sopra, in attesa che sia consegnata la originaria struttura scolastica, mi sento in obbligo di proporre l’utilizzo della struttura Imm di Marina di Carrara, considerato che, purtroppo, sempre per causa dell’incapacità e della paralisi dell’attuale amministrazione pentastellata, è del tutto inutilizzata.
Credo che da parte dell’assessore Raggi debbano giungere a tutti i genitori, le scuse per il grave ed incomprensibile comportamento assunto durante l’incontro avvenuto questa mattina.