LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Consigli comunali ancora in via telematica, ma intanto la sala viene utilizzata per altre iniziative»

MASSA – Prosegue il dibattito riguardo alle modalità di svolgimento dei consigli comunali a Massa, per i quali è prevista ancora la via telematica. “Proprio oggi – scrive in una nota l’opposizione – leggiamo sul giornale la dichiarazione del presidente del Consiglio comunale: «Il responsabile del servizio Prevenzione e Protezione del Comune è stato chiaro: la sala non deve essere utilizzata fino al termine dello stato di emergenza». Data fissata per il 15 ottobre 2020. Poi questa mattina, 19 agosto, scopriamo che la sala del Consiglio 10 aprile era non solo aperta, ma ospitava la lodevole iniziativa : “prospettive diverse”. Evento a cui hanno partecipato molte persone che si sono sedute proprio nei banchi dei consiglieri e delle consigliere. Lasciateci dire che qualcosa non torna. Perché non possiamo tornare con tutte le precauzioni necessarie a lavorare nella sala del Consiglio Comunale? Almeno, come abbiamo più volte chiesto, per le sedute che richiedono un’attenzione particolare ed una partecipazione attiva.
Ribadiamo di essere i primi a sostenere l’importanza della prevenzione, ma davvero non sono più accettabili questi comportamenti da parte dell’amministrazione e del presidente del Consiglio”.

“Dopo le dichiarazioni del presidente del consiglio comunale – – giunge poi Lorenzo Mosti (Pd) – possiamo senza alcun dubbio affermare che Stefano Benedetti è il peggior presidente di sempre, e che la maggioranza teme un ritorno in presenza, teme di mostrare all’intera città le spaccature interne”.