LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Mgs e Gd: «Il Consiglio comunale deve tornare in presenza»

MASSA – «Ogni giorno ci arrivano notizie di una maggioranza sempre più spaccata, tra lettere per richiamare assessori e litigi vari. Ma l’unico strumento per affrontare queste profonde difficoltà sembra quello di evitare di tornare in consiglio comunale in presenza, dove si manifesterebbero troppe tensioni, che il sindaco evidentemente teme di non riuscire a gestire. Ma ora non si può più temporeggiare, è arrivato il momento di tornare nelle sedi istituzionali». Con queste parole il Movimento Giovanile della Sinistra e i Giovani Democratici incoraggiano e pretendono che l’amministrazione comunale massese torni a svolgere il consiglio di presenza. «Chiunque abbia seguito il consiglio comunale in streaming ha potuto vedere un presidente del consiglio comunale che imbavaglia la minoranza – aggiungono – che apre e chiude il microfono a suo piacimento, al fine di evitare un dibattito minimamente articolato e di non permettere lo svolgimento delle votazioni in maniera chiara e trasparente».

«È tornato in presenza il consiglio provinciale, lo ha fatto il consiglio comunale di Carrara – concludono Mgs e Gd – ma ora tocca a Massa, non ci si può più sottrarre al confronto.»