Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Casa Betania, Forza Italia presenta un esposto in Prefettura

Il caso dei 18 contagiati a casa Betania continua a far discutere le forze politiche.

Non sono emersi ulteriori casi di positività al virus dal monitoraggio realizzato dall’Asl a seguito della comparsa di un focolaio di Covid-19 a Bonascola. Oggi avrà inizio una campagna mirata in tutti i Centri di accoglienza straordinaria della provincia, iniziativa richiesta a gran voce anche dal partito di Forza Italia che in proposito annuncia un esposto in Prefettura.

“La situazione è critica – scrive Lucian Martisca, segretario della giovanile di Fi – 18 positivi in un centro di accoglienza gestito dall’associazione Casa Betania e altrettante 25 in isolamento perché venuti e contatto con i contagiati. Questo dimostra che Casa Betania non è in grado di gestire l’accoglienza degli immigrati e ne di garantirne un percorso di integrazione all’interno della società. Con l’aiuto di Stefano Benedetti, Presidente del Consiglio Comunale di Massa, di Riccardo Bruschi e Gianni Musetti, indagheremo su questa questione fino in fondo, interpellando la Procura e la Prefettura, perché una situazione del genere non può passare inosservata, visto che si è espansa anche a livello nazionale. Pertanto nell’esposto presentato da Lucian Martisca si chiede di accertarsi degli spostamenti che hanno compiuto queste persone, dei luoghi che hanno frequentato, di eseguire i tamponi su tutte le persone che risiedono nei centri d’accoglienza gestiti da Casa Betania e soprattutto di individuare come sia nata questa problematica. Siamo arrivati ad essere definiti uno dei focolai d’Italia, per colpa dell’incompetenza nel saper gestire un centro d’accoglienza, e la responsabile in questione è la sign.ra Vatteroni, la quale ha dato delle risposte poco chiare e non coerenti con quello che dicono il resto dei cittadini, visto che sui vari Social qualcuno afferma addirittura che si sapeva già da più giorni che alcune persone fossero positive all’interno di questo centro d’accoglienza . Noi di Forza Italia vogliamo sapere la verità, senza scuse, e siamo pronti ad andare avanti insieme a tutti gli organi di pubblica sicurezza e forze dell’ordine”.