LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ctt Nord, Bernardi (Alternativa per Carrara): «Nessuna risorsa per migliorare il servizio»

Comunicato stampa del consigliere di Alternativa per Carrara, Massimiliano Bernardi.

CARRARA – Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa di Massimiliano Bernardi della lista Alternativa per Carrara.

“Mentre Colonnata l’8 e il 9 e stata dichiarata off-limits dalle “corriere CTT “ , abbiamo appreso dall’Assessore Maurizio Bruschi che si farà l’intermodale alla Stazione di Avenza. Nel frattempo le cronache riportano quasi quotidianamente episodi preoccupanti che riguardano il trasporto pubblico locale, e CTT Nord, anziché impegnarsi a garantite efficienza, sicurezza e puntualità, impiega tempo e risorse nel mettere cartelli alla Stazione di Colonnata e in piazza Palestro per avvertire gli utenti che il servizio il giorno 8 e 9 sarà interrotto.È ormai evidente che l’Azienda ha scelto di non destinare le risorse necessarie ad efficientare il servizio e che, in questo contesto, gli utenti di Carrara risultano quelli maggiormente penalizzati per una situazione ormai al limite del sopportabile . Infatti oltre che per gli autobus vecchi e mal tenuti che prendono fuoco o perdono le ruote e i ritardi costanti e le continue cancellazioni delle corse è del tutto ingiustificato assistere anche ai ricatti. Quella dei disagi causati da un trasporto pubblico da terzo mondo è una situazione che penalizza soprattutto gli utenti che abitano nei paesi a monte, che spesso sono anziani ed obbligati ad utilizzare il mezzo pubblico perché non dispongono di veicoli privali. A tutto questo disagio si aggiunge l’inefficienza dell’amministrazione 5 Stelle che dopo tre anni di governo non ha saputo realizzare un capolinea degno di tale nome, per cui i cittadini sono costretti ad attendere in balia del caldo e del freddo autobus che talvolta nemmeno arrivano, per la cancellazione delle corse. Tutto questo avviene mentre l’Amministrazione comunale pare abbia definitivamente accantonato l’idea di utilizzare la struttura già pronta nell’area ex Montecatini in grado di offrire servizi idonei e condizioni di sicurezza . Abbiamo appreso infatti in Consiglio Comunale dalla spiegazione del POC da parte dell’Assessore Maurizio Bruschi ex comunista di Bonascola , che parla con uno strano e marcato accento toscano , che presto entrerà in funzione il nuovo capolinea da realizzare nell’area della stazione ferroviaria dove, ad oggi, si possono vedere solo erbacce, macerie e cancelli sbarrati. Chiediamo pertanto all’Assessore Bruschi se, nello studio di fattibilità dell’intermodale, sono state valutate le varie proprietà dell’area interessata e lo studio sulla viabilità che potrebbe presentare più di una difficoltà. Detto ciò a nulla è valsa la richiesta fatta dal sottoscritto nell’ultimo consiglio comunale al Sindaco De Pasquale al fine di tutelare i residenti di Colonnata per i disagi del trasporto pubblico a causa delle soste selvagge in piazza Palestro. Considerato la segnalazione ricevuta in data odierna pare che l’interessamento da parte del Primo Cittadino non ci sia stato . Ricordiamo anche che , se ce ne fosse bisogno, gran parte del problema di CCT trasporti nasce dalla contestata gara francese per la quale il governatore Entico Rossi è indagato dalla Procura di Firenze”.