LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Approvato il regolamento del Forum giovani

Approvato il regolamento per l'istituzione del Forum dei giovani.

MASSA – “Nel Consiglio comunale di ieri abbiamo approvato il regolamento del Forum giovani, un organo partecipativo nel quale vengono discusse tematiche riguardanti il mondo scolastico e giovanile nei vari ambiti e settori della nostra società”, così in una nota il partito della Lega di Massa.
“Il forum dei giovani permetterà loro di acquisire maggior consapevolezza del territorio in cui vivono e delle possibilità amministrative che potranno utilizzare per elaborare proposte dirette al comune”.

“Abbiamo incontrato i rappresentanti di istituto e abbiamo perfezionato il regolamento con i loro suggerimenti per renderlo ancora più apprezzato da chi poi dovrà utilizzarlo. – interviene Eleonora Cantoni, Presidente della commissione competente – Siamo soddisfatti del risultato ottenuto grazie al lavoro dell’assessore Andrea Cella, al Consigliere Filippo Frugoli, che ha ideato il progetto e ne ha diffuso la conoscenza nel mondo giovanile e al contributo della commissione che presiedo, che si è impegnata affinchè il regolamento arrivasse ad approvazione prima dell’inizio delle scuole.”
“Questo a mio avviso è un grande risultato di questa amministrazione perché c’è la volontà di dare voce ai giovani e di avvicinarli alla vita amministrativa. – dichiara il consigliere Frugoli, ideatore del progetto- I giovani vogliono essere ascoltati e questo è lo strumento giusto per farlo e per consentire loro di fare proposte in maniera diretta all’Amministrazione comunale: sono sicuro che riusciranno a sfruttare questo strumento al massimo e a riavvicinarsi alla politica da cui si sentono spesso delusi.”
“Un altro obiettivo portato a termine dall’amministrazione Persiani che ha fornito uno strumento per incentivare la partecipazione dei giovani. – Conclude Andrea Cella, Assessore alle politiche giovanili – I complimenti vanno al consigliere Frugoli che ha avuto l’idea e l’ha portata avanti, alla presidente di commissione Cantoni che ha gestito i lavori e ai consiglieri tutti che hanno collaborato alla stesura del regolamento. Dispiace solo che le minoranze non fossero presenti in consiglio per ratificare un lavoro che ha avuto massima condivisione e che ha recepito numerose loro osservazioni. Il regolamento è approvato in tempo per diventare operativo già col prossimo anno scolastico e anche di questo bisogna ringraziare una maggioranza compatta.”