Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Crisi politica a Massa? Mallegni ribadisce il sostegno di Fi a Persiani

Incontro a Palazzo civico: «Nel raggiungere l’impegno politico, non è possibile scindere da quella solidità della maggioranza e dall’unione di intenti»

«I rapporti tra Forza Italia e l’amministrazione comunale di Massa escono rafforzati a seguito dell’incontro avvenuto questa mattina tra il sindaco Francesco Persiani e il senatore Massimo Mallegni». Così il Comune di Massa fa sapere dell’incontro tra l’esponente azzurro e il primo cittadino massese. Per quest’ultimo, infatti, la settimana scorsa è stata piuttosto tesa da un punto di vista politico: l’uscita del capogruppo Antonio Cofrancesco e le pressioni di una parte di Forza Italia che, sembra, vorrebbe un posto in giunta.

Una visita, quella del senatore azzurro, che ha permesso così di ribadire il proprio sostegno al primo cittadino e di esprimere solidarietà alla luce degli ultimi avvenimenti politici. «E’ stato un incontro cordiale – fa sapere l’amministrazione massese – durante il quale è stato ben rimarcato che nessun evento potrà mettere in discussione la stabilità, oltre che l’unità, della maggioranza che appoggia pienamente il sindaco Persiani».

«Nel rispetto dei rispettivi ruoli – prosegue Palazzo civico – il sindaco Persiani e il senatore Mallegni hanno ribadito come la maggioranza continui ad essere estremamente compatta allo scopo di conseguire quegli obiettivi che l’amministrazione massese di centro destra si è posta, lavorando ogni giorno con dedizione ed attenzione per portarli a termine. La necessità di confermare e ampliare il consenso nei confronti della cittadinanza è uno dei punti focali sostenuto dagli amministratori. Da parte di entrambi è stato quindi sottolineato come, nel raggiungere l’impegno politico, non sia possibile scindere da quella solidità della maggioranza e dall’unione di intenti che portano ad ottenere risultati importanti, riassunti nelle linee programmatiche dell’amministrazione Persiani e condivise da tutto il centro destra».