Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Pallavolo, Persiani: «Volpi acquistò un tappeto da Serie A inutilizzato»

Il sindaco: «Ci spieghino dall'ex-giunta perché hanno comprato la pavimentazione con 25mila euro di risorse per le palestre senza alcun ritorno per il Comune»

Più informazioni su

“Prima hanno acquistato un tappeto da pallavolo ed ora chiedono conto a noi di quell’oggetto invitandoci a non affidarlo ad una società che si è trasferita dal nostro comune in un altro territorio. Eppure i consiglieri del Pd – gli stessi che facevano parte della ex Giunta che ha provveduto all’iter di acquisto – a quella società, la ex Pallavolo Massa, il tappeto da circa 25 mila euro lo hanno affidato in comodato gratuito nel periodo in cui la squadra giocava la serie A2 a La Spezia dopo averlo lasciato arrotolato e inutilizzato per settimane. Proprio quei consiglieri più di altri dovrebbero conoscere la storia del tappeto, oggetto di un esposto della Corte dei Conti, e sono loro che dovrebbero spiegare il motivo per cui lo hanno comprato con risorse destinate alle palestre scolastiche per poi darlo gratuitamente, senza alcun ritorno per le casse comunali, ad una sola società privata anziché esigere delucidazioni da noi. E chiedere che la pavimentazione sia messa a servizio del palazzetto significa non conoscerne minimamente la funzionalità né ciò che viene richiesto dalla Federazione Italiana di Pallavolo”. Il sindaco Francesco Persiani replica così all’interpellanza del gruppo del Partito Democratico a cui è già stata data risposta in Consiglio comunale.

Attualmente il tappeto in taraflex removibile è custodito al palazzetto dello sport, ma essendo obbligatorio solo per la serie A di volley, non c’è necessità di utilizzarlo alla nuova struttura dove non sono in programma gare di campionati maggiori. Sono quindi in corso le procedure per poter affittare il tappeto con canone mensile – come da esistente delibera di giunta – alla Pallavolo Massa che ha ancora squadre nei campionati di serie C e D e che ne ha fatto richiesta.

“Questa amministrazione lo scorso anno ha chiesto un canone e una fideiussione al termine dell’utilizzo del tappeto ed ora sono in corso le procedure per concederlo in affitto o rivenderlo a chi ce lo ha richiesto – continua il sindaco – lo abbiamo mantenuto bene ed abbiamo fatto sì che fosse produttivo per il comune. Senza contare poi che quell’acquisto non è andato ad arricchire il patrimonio dell’ente, visto che il comune non ha certamente una sua squadra di pallavolo; piuttosto la Giunta Volpi fece una cortesia ad una società sportiva: chiariscano ora alla cittadinanza che tipo di rapporti hanno intrattenuto e le ragioni di tali cortesie”.

Più informazioni su