Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Fossa Combratta, il sindaco: «Sarà esclusa dai piani estrattivi»

De Pasquale ne ha parlato in Consiglio comunale: «Non è stata fatta nessuna pressione sulla conferenza dei servizi»

Più informazioni su

L’area di Fossa Combratta sarà esclusa dalla zona estrattiva nei piani attuativi dei bacini marmiferi (Pabe). Lo ha affermato il sindaco Francesco De Pasquale nel corso del Consiglio comunale di martedì 18 dicembre in cui si è tornato a parlare di marmo. Ricordiamo che il 29 agosto è passato coi soli voti della maggioranza l’ordine del giorno che invitava il sindaco e l’amministrazione a dare mandato agli uffici affinché venisse rappresentata in ogni sede, e in particolare nella conferenza dei servizi, la posizione del Consiglio, favorevole allo stop all’escavazione sul fianco della Brugiana.

Il consigliere di opposizione Gianenrico Spediacci ha presentato al sindaco un’interrogazione per sapere come abbia ottemperato a questo mandato, che avrebbe comportato “una grave interferenza della politica in una sede tecnica.” Nessuna interferenza, ha assicurato De Pasquale: “Non è stata fatta nessuna pressione sulla conferenza dei servizi, ma l’area di Fossa Combratta sarà esclusa dalla zona estrattiva nei Pabe.”

Bocciata la mozione del consigliere forzista Lorenzo Lapucci che invitava sindaco e giunta sollecitare regione tramite documento scritto a ripristinare la prassi dell’identificava il perimetro autorizzato con il sito estrattivo autorizzato, vigente prima del parere del dirigente regionale Enrico Becattini, e limitare l’interruzione dell’attività estrattiva alla zona oggetto della presunta difformità; la maggioranza preferisce avere più tempo per eviscerare l’argomento.

IRENE RUBINO

Più informazioni su