LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Sposto la sede da parlamentare alla palestra per impedire lo sgombero»

La deputata Martina Nardi (Pd) in difesa dello spazio popolare di via San Giuseppe Vecchio

Più informazioni su

Dal 13 dicembre il provvedimento di sgombero notificato dal Comune di Massa ai promotori della palestra popolare di Villette diventa esecutivo. Martina Nardi, deputata parlamentare del Partito Democratico, per impedire lo sgombero è disposta a spostare la propria sede parlamentare all’interno della palestra di via San Giuseppe Vecchio. «Se così facesse nessuno potrebbe procedere con lo sgombero forzato della palestra», spiega in una nota la Nardi.

«Vorrei intervenire dicendo che va trovata una soluzione per un luogo che dà risposte sociali – commenta la parlamentare – che propone uno spazio recuperato per lo sport, in una città dove la carenza di spazi è quasi soffocante. È un posto utile per la collettività, per il quale la politica dovrebbe spremersi di trovare soluzioni, e non repressioni. Soluzioni che non siano lo sgombero forzato, che porterà invece ad uno scollamento con la cittadinanza e ad uno scontro sociale. Spostare la mia sede parlamentare dentro la palestra ovvierebbe allo sgombero. Sono disposta ad arrivare a tanto se l’amministrazione non darà cenni di dialogo».

La carta dello spostamento della sede parlamentare in un luogo “a rischio” è stata già messa in pratica dalla deputata alla Camera del Movimento 5 stelle Roberta Lombardi, fa sapere la parlamentare Pd, per evitare lo sfratto di una cittadina romana. «Non c’è molto tempo – conclude la Nardi- Io sono pronta a schierarmi con la collettività se ce ne sarà bisogno».

> PER SAPERNE DI PIÙ

Più informazioni su