Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Waterfront, il M5s esulta: finalmente la passeggiata sulla diga foranea

Il gruppo consiliare di Carrara si congratula con l’assessore all’urbanistica, Maurizio Bruschi, e con l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Raggi

Il gruppo consigliare del Movimento 5 Stelle si congratula con l’assessore all’urbanistica, Maurizio Bruschi, e con l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Raggi, per il risultato di intermediazione raggiunto sul progetto Waterfront di Marina di Carrara. “Siamo riusciti ad ottenere la partenza all’unisono dei cantieri per i lotti 1, 2 e 4 del Waterfront. Ció significa che tra un anno circa partiranno i cantieri per spostare l’ingresso del porto a Levante, sarà riqualificato il viale da Verazzano con alberature e piste ciclabili e finalmente rifatta la passeggiata sopra il molo di ponente. Abbiamo verificato con soddisfazione il recepimento delle istanze fatte dai cittadini da parte dell’Autorità Portuale che ringrazio a nome della città” afferma Gabriele Guadagni, presidente della commissione 5 lavori pubblici e attività produttive, che continua: “E’ stato un bel percorso di democrazia e partecipazione. Dato l’impatto del lotto 3 nei confronti dell’assetto urbano, per la sua posizione strategica a due passi dal centro e di fronte alla Caravella, l’amministrazione ha chiesto un indirizzo politico più preciso agli organi del consiglio. Le commissioni competenti, hanno quindi avviato così un ciclo di incontri per l’ascolto della cittadinanza e preparato vari tavoli con ordini, associazioni di categoria e ambientaliste. Gli esiti sono stati molto positivi e le osservazioni dei cittadini sono state raccolte e alcune immediatamente recepite, ad esempio le cubature previste inizialmente saranno ridotte.”

“Riteniamo inoltre – proseguono i pentastellati – sia da sottolineare l’importanza di un’altra fase che Autorità Portuale attiverà su suggerimento dell’assessore Bruschi, quella del concorso internazionale di progettazione per il lotto 3. Questa fase porterà a rivisitazioni o modifiche del progetto attuale, tenendo conto di quanto richiesto dalla cittadinanza durante la fase di ascolto, essendo questo lotto estremamente importante per l’impatto che avrà sulla vita quotidiana delle persone e per il rilancio economico della città”.