Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Cermec, i dubbi del Movimento 5 Stelle di Carrara

Del Nero: "ci auguriamo che la nostra amministrazione non si trovi poi costretta ad una revisione al rialzo delle tariffe di smaltimento rifiuti applicate ai cittadini".

Più informazioni su

Dopo l’audizione in Commissione Bilancio con i vertici di Cermec Spa, azienda pubblica di cui il Comune di Carrara è il socio con il 48% del capitale sociale, il Movimento 5 Stelle di Carrara esprime alcuni dubbi: “Ci è stata rappresentata una situazione di potenziale tensione riconducibile a due diverse situazioni – apre così il comunicato del M5S – che potrebbero mettere in discussione la stessa prosecuzione del piano concordatario o la sua sostenibilità.”

Netta la presa di posizione di Daniele Del Nero, capogruppo consiliare del Movimento e presidente della stessa Commissione Bilancio. “La situazione nella quale veniamo a trovarci è davvero paradossale e merita qualche approfondimento. Anni di cattiva gestione e di scelte scellerate hanno portato alle conseguenze che tutti conosciamo, da una parte ci sono i processi , dall’altra c’è stato il dissesto di un’azienda pubblica che ha portato a un concordato preventivo con un debito di 21 milioni di euro. La politica non ha davvero onorato nel migliore dei modi la sua funzione di controllo e di indirizzo. E adesso, lasciando per un attimo da parte il ricorso pendente in Cassazione, ci troveremo probabilmente a fare i conti con la necessità di coniugare il debito imposto dal piano concordatario e la possibile riduzione dei ricavi originata dalla decisione della Regione di far cessare i conferimenti provenienti dalla Liguria.”

“Insomma – conclude il comunicato – ci auguriamo che la nostra amministrazione non si trovi poi costretta ad una revisione al rialzo delle tariffe di smaltimento rifiuti applicate ai cittadini e che questi, nella malaugurata ipotesi in cui ciò non risultasse possibile, possano avere finalmente chiare le vere e gravissime responsabilità succedutesi negli anni”.

Più informazioni su