LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Bendetti: "Sono pronto a candidarmi come sindaco"

Il capogruppo di Forza Italia è pronto anche ad eventuali coalizioni

Più informazioni su

A circa due mesi dalle elezioni amministrative per il prossimo sindaco di Massa, anche per il centro destra è arrivato il momento di fare il punto della situazione e capire chi potrebbe guidare la città. Se così non fosse il centro destra potrebbe essere sconfitto o dal centro sinistra o dal Movimento 5 stelle.

Stefano Benedetti, che si era candidato già nel 2008, ci riprova. “Dopo un confronto con i vertici di Forza Italia e di Massa Città Nuova – scrive Stefano Benedetti – mi sento in dovere di arrivare ad una sintesi sulla candidatura a sindaco della coalizione perché il tempo stringe. Il rischio è che difronte a tentennamenti e a ritardi vari, è lo stesso che si è realizzato a Montignoso e a Carrara: il fenomeno dell’utilità del voto per cui la partita elettorale si potrebbe concentrare solo sulla lista Volpi e su quella del M5S”.

Benedetti esclude un’ ipotesi alternativa a quella di un “Volpi bis” per il centrosinistra, o meglio “La possibilità che la lista del Pd anti Volpi possa arrivare al ballottaggio” e aggiunge “Credo che sia indispensabile concentrare tutti gli sforzi sulla scelta del candidato a sindaco per una coalizione di centrodestra unita e pronta a partire da subito attraverso un’azione diretta e determinata nei confronti della cittadinanza. Insomma, si tratta di trasferire le idee e i nostri programmi per il cambiamento della città direttamente nelle case dei cittadini messesi e per fare ciò non ci vuole solo tempo, ma diventa necessario anticipare la concorrenza partendo immediatamente”.

Insomma, Bendetti è pronto a sfidare sul campo sia il sindaco uscente, Alessandro Volpi, supportato eventualmente dalle coalizioni del centrosinistra, sia il M5S. I Pentastellati, però, non hanno ancora annunciato chi sarà il loro candidato sindaco.

“Mi propongo come candidato a sindaco della coalizione, invitando i segretari dei partiti focalizzati e i presidenti delle liste civiche a valutare se esistono i presupposti necessari per poter accogliere questa proposta, oppure in alternativa a presentare altri possibili candidati che comunque ci permettano di chiudere velocemente la partita evitando dannosi ritardi in termini di consensi”. 

Più informazioni su