Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

"Solidarietà a Gina De Angeli, condannata per aver manifestato con le lavoratrici della Dussman"

"Sinistra anticapitalista" esprime vicinanza. Alla lavoratrice sono stati prescritti un mese di carcere e 103 euro di ammena.

Più informazioni su

“Sinistra Anticapitalista” di Massa Carrara ha la propria vicinanza a Gina De Angeli, lavoratrice e comunista, condannata oggi in primo grado ad un mese di carcere e a 103 euro di ammenda per aver manifestato nel 2013 a fianco delle lavoratrici della Dussmann. “L’impresa di pulizia degli ospedali di Massa e Carrara aveva tagliato le ore di lavoro ai suoi dipendenti – si legge nella nota – riducendo in tal modo gli stipendi delle stesse e diminuendo l’igiene negli ospedali”.

“Eravamo quel giorno e in quella manifestazione a fianco di Gina e lo siamo ancora – prosegue la nota – lo saremo per sempre e non ci arrenderemo mai. Saremo sempre con chi lotta, con chi chiede e pretende dignità del e nel lavoro e difende il diritto a manifestare le proprie ragioni”.

“Questa vicenda vergognosa dimostra come alcuni apparati dello Stato siano finalizzati unicamente al sostegno dei poteri forti, alla repressione del dissenso e ad impedire che le lotte dei militanti politici e sindacali si saldino nella difesa concreta delle condizioni di lavoro.
Noi restiamo uniti al movimento di donne e uomini che in questi mesi hanno solidarizzato con Gina e confermiamo le loro parole d’ordine: “chi lotta non va mai abbandonato”,” conlude il comunicato.

Più informazioni su