Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Lettere al direttore

I dubbi di un cittadino di Carrara sul conferimento dei rifiuti: «Bisogna trovare soluzioni innovative»

Più informazioni su

CARRARA – Riceviamo e pubblichiama una lettera di un nostro lettore in merito al nuovo sistema di conferimento rifiuti approntato dall’amministrazione comunale di Carrara.

“Premettendo che è giusto e doveroso conferire i rifiuti nella maniera corretta al fine di riciclare il più possibile, cose che in molti,me compreso fanno da tanto tempo, alcune puntualizzazioni si rendono necessarie: io abito ad Avenza e quindi noi avremo i sacchetti della plastica e secco (frazione non differenziabile) taggati. Ora se l’obbiettivo deve essere anche una tariffa personalizzata, se ho capito bene, con che criterio verrà stabilito ciò?

Il giorno della raccolta (il sabato) verranno pesati ogni singolo sacchetto, e se si, come avverrà?  Oppure si procederà a campione e allora sarà molto diverso non avendo un dato preciso individuale, che vada ad incidere sul calcolo della tariffa?  Sono due cose diverse come si vede e sopratutto richiederanno non solo l’impegno dei cittadini ma anche una accurata organizzazione del servizio da parte dell’azienda di cui mi onoro di avere fatto parte fino a tre anni fa.

Un’altra cosa essenziale: verranno ritirati i contenitori del secco nelle zone Marina- Avenza e rimarranno quelli per umido- carta- vetro alluminio lattine. Ci saranno dappertutto i soliti furbetti, che conferiranno rifiuti indifferenziati,   nei contenitori pregiudicando la qualità del servizio. Su questo fronte cosa si intende fare? La soluzione non potrà essere una sanzione condominiale, là dove ci sono le isole ecologiche condominiali, perchè ci saranno piogge di ricorsi. Sarà doveroso trovare soluzioni innovative.”

Più informazioni su