Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Gli auguri di Confartigianato: «Un pensiero a tutti coloro che ci hanno lasciato, speriamo di uscirne fuori»

MASSA-CARRARA – «Non sarà un Natale come gli altri, la crisi causata da questo Covid 19, oltre alla tremenda emergenza sanitaria, ha debilitato mercati, bilanci statali e personali, famiglie, lavoro, scuola, istituzioni. Il nostro commosso pensiero lo rivolgiamo in primis a tutti coloro che ci hanno lasciato, spesso senza l’affetto dei propri cari. Alle loro famiglie vada il nostro abbraccio. Stiamo subendo una tempesta anomala per la quale i timori incalzano seppur senza che la speranza di venirne fuori, subito e bene, venga minimamente scalfita». Cosi il presidente di Confartigianato Imprese Massa-Carrara Sergio Chiericoni e il direttore Gabriele Mascardi fanno gli auguri di natale agli apuani.

«Quotidianamente assistiamo alla tenace lotta che le si sta opponendo per batterla e per questa stoica resilienza vogliamo credere all’Einstein, anche filosofo, che sviluppò il suo pensiero sostenendo che “La creatività ed il progresso nascono dalla crisi e dall’angoscia, come il giorno nasce dalla notte oscura”. In questa dura sfida rinnoviamo il nostro impegno per il bene delle imprese e del nostro territorio affinchè nessuno rimanga indietro – aggiungono – Al mondo della scienza ed a tutto il personale sanitario perché ci aiutino ad uscire da questo momento critico. Al mondo delle piccole imprese ed a tutti i lavoratori,  vero motore della Nazione. Alle Autorità ed alle Istituzioni, perché sappiano esercitare con saggezza e giustizia gli incarichi loro assegnati. Al mondo degli anziani, perché la loro esperienza sia d’aiuto alle nuove generazioni. A tutti Voi, alle Vostre famiglie ed a chi involontariamente abbiamo dimenticato vada il nostro più sincero augurio di Liete Festività» concludono Chiericoni e Mascardi.