Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Le Istituzioni Informano di La Voce Apuana - Comune di Carrara

“Filippo Brunelleschi nella divina proporzione”. Lo spettacolo alla Sala Garibaldi

Più informazioni su

CARRARA – Si tratta di un progetto prodotto da Krypton, con Roberto Visconti, ideato e diretto da Giancarlo Cauteruccio, realizzato per i 600 anni dalla fondazione della Cupola di Santa Maria Del Fiore a Firenze. La drammaturgia è di Giancarlo Di Giovine, le musiche sono firmate da Gianni Maroccolo. Giancarlo Cauteruccio con la sua lunga esperienza di sperimentatore e innovatore delle arti sceniche, propone ancora una volta un viaggio visionario che coniuga il teatro con le nuove tecnologie per “immergere” con coerenza la sua opera sia digitale che nello spazio fisico insieme agli spettatori dal vivo.

Uno spettacolo sulla vita di un uomo simbolo che, pur di raggiungere i traguardi prefissati, “sacrifica” il proprio benessere per darsi interamente al manifestarsi della propria opera. L’opera video Filippo Brunelleschi – nella divina proporzione, nata nell’anno delle celebrazioni dei 600 anni dalla fondazione della Cupola di Santa Maria del Fiore in Firenze, pone il protagonista non solo nei luoghi più significativi del Rinascimento fiorentino, ma conduce la complessa figura del grande architetto in una condizione narrativa nella quale egli stesso, nel raccontarsi, espone la sua vita e la sua opera. Il testo indaga le diverse problematiche che l’artista affronta con genialità sia scientifica che estetica. La lotta e il conflitto con la natura e con il paesaggio medievale creano una testimonianza viva che decostruisce la personalità di Brunelleschi monumentalizzata dal tempo e svela prese di posizione e comportamenti che caratterizzano il vissuto umano dell’artista, ricercatore e inventore di bellezza. Giancarlo Cauteruccio ha commissionato la drammaturgia originale di questa nuova opera a Giancarlo Di Giovine, autore di grande sensibilità storica e collaboratore di Rai Storia. L’interpretazione è affidata all’attore Roberto Visconti, un artista di talento sia in teatro che nel cinema, tra gli interpreti, tra l’altro, del film “The Passion” di Mel Gibson. La scenografia digitale è di Massimo Bevilacqua, tra gli artisti più esperti in Italia nell’applicazione del mapping video all’arte scenica. Non è un progetto teatrale documentaristico, ma una messa in scena di forte intensità nella quale lo spettatore, oltre a essere guidato nelle meraviglie brunelleschiane grazie alla suggestione visuale della scenografia dinamico/digitale del video mapping, può rispecchiarsi in un corpo e in un immaginario complessi e magici allo stesso tempo.
Lo spettacolo è un progetto speciale fuori abbonamento nel cartellone promosso da Comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo onlus ed è in scena alla Sala Garibaldi martedì 14 dicembre, alle ore 21.00. I biglietti, posto unico € 5,00, sono in vendita presso la biglietteria della Sala Garibaldi venerdì 10 dicembre (10:00-12:30 e 17:00-18:30), sabato 11 dicembre (10-12:30 e 14-18:30), lunedì 13 dicembre (10:00-12:30 e 17:00-18:30), martedì 14 dicembre (10-12.30 e 18-21), oppure sul circuito Vivaticket.

Sempre martedì, alle ore 14.00, presso la Sala Garibaldi, è in programma l’incontro con la Compagnia, con ingresso libero. Si ricorda che, in ottemperanza al Decreto-Legge n. 172 del 26 novembre 2021, all’interno della zona bianca, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio2022, l’accesso in teatro sarà consentito solo previa esibizione di Certificazione verde Covid-19 di avvenuta vaccinazione o di avvenuta guarigione (Super Green Pass o Green Pass rafforzato).
Per informazioni, Ufficio Cultura telefono 0585 641419, Sala Garibaldi via Verdi, Carrara telefono 0585/777160 salagaribaldi21@gmail.com.

Più informazioni su