LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Le Istituzioni Informano di La Voce Apuana - Comune di Carrara

Si illumina di verde il monumento di Nardo Dunchi a Turigliano in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia

CARRARA – L’Amministrazione comunale di Carrara ha deciso di aderire all’invito della Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Toscana Maria Antonietta Gulino, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che sì celebra venerdì 20 novembre, nella ricorrenza dell’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dei bambini e adolescenti.

Mai come in questo momento, si legge nella lettera inviata dalla Presidente Gulino al Sindaco Francesco De Pasquale,  bambini, ragazzi e famiglie vivono un periodo di estrema fragilità e di instabilità, che ha ricadute di natura psicologica e sociale.  Per questa data importante del 20 novembre il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, sostenuto dai vari Ordini regionali come l’Ordine degli Psicologi della Toscana, propone a ciascun Comune un’iniziativa visibile, per mandare tutti insieme un messaggio incisivo, anche se simbolico, alla cittadinanza in questa fase di grande emergenza a sostegno dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il Comune di Carrara ha accolto, pertanto, l’invito a illuminare uno dei monumenti della città con  il colore verde, nel suo simbolico significato di vitalità e rinnovamento.

L’illuminazione è resa possibile grazie alla collaborazione di Nausicaa spa (la Società multi servizi del Comune di Carrara) che provvederà ad accendere di verde, nella serata di venerdì 20 novembre, la scultura realizzata da Nardo Dunchi “Armonia di luci e ombre”, collocata al centro della rotatoria a Turigliano, all’incrocio tra il viale XX Settembre e la statale Aurelia.