Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Le Istituzioni Informano di La Voce Apuana - Comune di Carrara

Comune e “Oltre”, un protocollo per l’arte e la cultura a Carrara

Più informazioni su

CARRARA – Il Comune di Carrara ha siglato un protocollo d’intesa con l’associazione di promozione sociale “Oltre” per la realizzazione, promozione e valorizzazione delle iniziative legate al progetto “Carrara Studi Aperti” contenuto nell’action plan di Carrara Città Creativa Unesco.
Si tratta di un patto che i due soggetti hanno sottoscritto con l’intento di creare un insieme coordinato di interventi coinvolgendo la comunità locale e le categorie economiche, creative e turistiche del territorio.
L’iniziativa fa parte di un percorso più ampio fra il Comune e tutte le realtà artistiche, artigianali e culturali di Carrara che vorranno aderire a questa nuova tipologia di collaborazione, attraverso la formula del protocollo d’intesa.

«Il Comune di Carrara – commenta l’assessore alla cultura Federica Forti – ritiene strategico il contributo dell’associazione di promozione sociale “Oltre” al raggiungimento degli obiettivi derivanti dall’appartenenza al Network Unesco delle Città Creative, grazie alla importante comunità di artisti residente nel territorio, anche di fama internazionale, al forte radicamento sul territorio, e alla varietà di progettualità attivabile nel settore della lavorazione artistica del marmo e dei laboratori artigianali, della comunicazione culturale, dell’organizzazione di eventi, della disseminazione artistica».

L’Associazione “Oltre” svolge attività di promozione sociale, culturale, educativa-formativa, ludico-ricreativa e turistica voltati ai cittadini attraverso eventi pubblici, mostre, simposi, concerti, proiezioni, manifestazioni, spettacoli ed intrattenimenti di qualsiasi genere. Inoltre edita e diffonde libri e pubblicazioni connesse all’attività educativa, ricreativa, culturale e sociale. «Il protocollo nasce da un percorso fatto insieme all’amministrazione – spiega Juan Carlos Allende dell’associazione Oltre – con il fine di creare una collaborazione stabile fra gli artisti associati e non e il Comune di Carrara. Una collaborazione che permetterà di tutelare i progetti artistici e garantire una continuità progettuale nel tempo e che sarà aperta a tutte le realtà che vorranno aderire, attraverso un proprio protocollo. L’intento è quello di avere un rapporto ufficiale tra amministrazione e la comunità degli artisti, che a abitano, vivono e lavorano» di Carrara.

Più informazioni su