Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Italian Sea Group perfeziona l’acquisto di Perini Navi: versati 72 milioni di euro foto

L'azienda di Marina di Carrara ha portato a termine la procedura. L'ad Costantino: «I nuovi spazi produttivi ci permetteranno di ampliare gli ordini per il futuro»

MARINA DI CARRARA – The Italian Sea Group ha perfezionato l’acquisizione di Perini Navi per un valore complessivo di 80 milioni di euro. L’aggiudicazione dell’asta indetta dal Tribunale di Lucca era stata comunicata il 22 dicembre 2021. Dopo il versamento di una cauzione di 8 milioni di euro, l’azienda dei Marina di Carrara, quotata alla Borsa di Milano, ha versato ulteriori 72 milioni di euro a titolo di saldo.

L’ammontare sarà corrisposto tramite le proprie disponibilità di cassa, derivanti principalmente dai proventi dell’Ipo, e attraverso linee di credito bancarie. Queste ultime, con piano di rientro a lungo termine, sono state messe a disposizione da Banca Mps attraverso Mps Capital Services, la Corporate & Investment Bank del gruppo. Mps Capital Services ha operato anche in qualità di financial advisor esclusivo di Tisg nell’operazione di acquisition dalla procedura del perimetro Perini Navi.

“Siamo consapevoli delle grandi responsabilità che tale operazione comporta, ma siamo anche certi di essere la migliore realtà italiana ad avere le giuste competenze e la giusta struttura per poter capitalizzare al meglio gli asset acquisiti – ha commentato Giovanni Costantino, fondatore e amministratore delegato di The Italian Sea Group – I nuovi spazi produttivi ci permetteranno di ampliare gli ordini per il futuro in un segmento molto dinamico e ad alto potenziale di crescita, consentendo alla nostra società di espandere e di rafforzare il proprio posizionamento nel segmento degli yacht a vela di grandi dimensione”.

“Con questa operazione viene valorizzato un patrimonio inestimabile di conoscenze ed esperienze nella nautica d’eccellenza, avviandolo a uno sviluppo importante, con benefici rilevanti per il territorio e per l’intero Paese – ha dichiarato Emanuele Scarnati, direttore generale di Mps Capital Services – Per questo, come gruppo Mps siamo fieri di aver contribuito al suo successo, col nostro bagaglio tecnico, umano e professionale”.