Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Contributi a fondo perduto per i negozi del centro di Massa, pubblicato il secondo bando

Domande entro il 26 gennaio 2022. Previsto un massimo di 6mila euro per ogni destinatario

MASSA – Dal 28 dicembre 2021 al 26 gennaio 2022 i titolari di attività artigianali e commerciali del centro di Massa potranno richiedere i contributi a fondo perduto previsti dall’apposito Regolamento per la valorizzazione dei luoghi del commercio in città per spese di adeguamento, rinnovo o restauro di arredi, vetrine, insegne e macchinari in uso nei locali occupati. Il contributo – fanno sapere da palazzo civico – fino ad esaurimento delle risorse disponibili (circa 60mila euro con i residui del primo bando 2021) ed un massimo di 6mila euro ciascuno, è concesso in seguito all’istruttoria degli Uffici comunali alle attività in regola con le normative edilizie e il pagamento dei tributi locali secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Per maggiori informazioni su bando e modalità di partecipazione via PEC all’indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it rimandiamo al sito del Comune (http://www.comune.massa.ms.it/pagina/contributi-alle-attivit%C3%A0-commerciali-del-centro-storico-e-del-centro-citt%C3%A0-domande-dal-28).

L’assessore alle attività produttive Paolo Balloni ricorda che “gli uffici comunali lavorano alla redazione di un Piano del commercio per la zona di Marina che sulla falsariga di quello per il Centro storico e Centro città regolamenti anche in quell’area del territorio comunale: insegne, vetrine  e qualità estetiche dei negozi; riconosca modalità per acquisire i titoli di Bottega storica e Bottega storica di pregio, oltre alla possibilità di accedere ai contributi a fondo perduto stanziati dall’amministrazione per la riqualificazione, messa a norma e acquisto macchinari in uso nei locali sede d’attività”.