Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Carrara, 250 euro ai giovani che fanno sport: ecco come presentare domanda

Quasi mezzo milione di euro a disposizione. L'assessore Raggi: «Con questo bando andiamo incontro alle famiglie e indirettamente alle società sportive, con il dichiarato intento di incentivare i giovanissimi a fare attività»

Più informazioni su

CARRARA – C’è tempo fino al 10 dicembre per presentare domanda per il “Voucher ragazzi”, il contributo economico riservato ai giovani in età scolare che praticano attività motoria e sportiva. Il bando è stato pubblicato oggi sul sito del Comune di Carrara: si tratta di un intervento che stanzia un contributo fino a 250 euro per ciascun figlio tra i 6 e i 16 anni e per i giovani con disabilità tra i 6 e i 18 anni. La finalità del bando è quella di aiutare le famiglie nelle spese per l’attività sportiva, scongiurando così l’abbandono della pratica motoria e aiutando indirettamente le società del settore.

«Con questo bando andiamo incontro alle famiglie e indirettamente alle società sportive, con il dichiarato intento di incentivare i giovanissimi a fare attività. L’iniziativa ha già suscitato molto interesse e, per rispondere ad alcune sollecitazioni che abbiamo ricevuto dopo l’annuncio del bando, voglio precisare che le risorse erano vincolate alla promozione dello sport: consapevole delle criticità delle strutture presenti in città, nella fase interlocutoria, la nostra amministrazione ha provato a chiedere alla Presidenza del Consiglio dei Ministri di poter destinare parte dei fondi alle opere di manutenzione, ma non ci è stato concesso» ha dichiarato l’assessore allo Sport Andrea Raggi.

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 458.550 euro con copertura statale di cui al Dpcm 25 maggio 2016. Le risorse saranno assegnate a sportello fino ad esaurimento risorse, limitatamente ai nuclei con Iseee fino a 40.000 euro che presenteranno domanda. Saranno ammesse spese quali l’iscrizione ad associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte al Registro Coni o al Registro parallelo Cip; la partecipazione ai campionati organizzati dalle rispettive Federazioni o Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni o ai corsi e alle attività organizzate dalle stesse associazioni o società sportive; le spese mediche legate all’attività sportiva. Il 10% dei voucher è riservato ai ragazzi con disabilità riconosciuta. Le domande devono pervenire via Pec all’indirizzo comune.carrara@postecert.it oppure possono essere consegnate al Protocollo generale del Comune entro il 10 dicembre 2021. L’assegnazione dei voucher verrà disposta con successivo atto del dirigente del Settore Opere Pubbliche/Patrimonio sulla base della graduatoria delle domande correttamente compilate, pervenute in tempo utile e complete di tutta la documentazione richiesta. Il contributo verrà erogato una volta presentati i giustificativi delle spese sostenute. Per informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo sport@comune.carrara.ms.it. I dettagli e i moduli sono pubblicati su https://web.comune.carrara.ms.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_4548.html

 

Più informazioni su