Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Imprese Albiano isolate, ecco un nuovo ristoro da 5mila euro: come fare domanda

Il 15 settembre sul sito di Sviluppo Toscana sarà pubblicato il nuovo bando e da subito le richieste potranno essere inviate

AULLA – Bando aperto. La giunta regionale della Toscana aveva deciso lo scorso 8 giugno un ulteriore sostegno alle imprese di Albiano Magra (Aulla, Massa-Carrara), danneggiate dall’isolamento provocato dal crollo sulla statale 330 del ponte sul Magra, venuto giù l’8 aprile 2020 e non ancora ricostruito. L’aiuto si aggiunge ai contributi già erogati in passato, previsti dalla legge regionale 59 approvata il 10 luglio 2020 e modificata nel 2021 per aumentare le risorse e semplificare le procedure.

Domani, 15 settembre, sul sito di Sviluppo Toscana sarà pubblicato il nuovo bando e da subito le domande potranno essere inviate, fino al 15 ottobre, per posta elettronica certificata al Comune di Aulla (comune.aulla@postacert.toscana.it).

Il ristoro forfettario a fondo perduto sarà al massimo di 5.000 euro: a disposizione ci sono circa 121mila euro. Sarà uguale per tutti, richiedibile dalle attività economiche (non agricole) tuttora in attività che nel 2020 abbiano subito perdite per almeno il 30 per cento rispetto all’anno precedente. Esattamente la stessa soglia utilizzata per i ristori Covid. Il contributo sarà cumulabile, fino al massimo della perdita di fatturato, agli altri contributi ricevuti come ristori Covid. Del resto la penalizzazione subita dalle imprese, isolate per il crollo del ponte, si è sommata alle restrizioni alla mobilità introdotte dai provvedimenti nazionali per il contenimento dell’emergenza sanitaria epidemiologica.

Per le imprese e professionisti che abbiano avviato l’attività nel corso del 2019 il confronto riguarderà i mesi corrispondenti in cui l’azienda ha operato, dall’emissione del primo scontrino o della prima fattura.