Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Assegno per il nucleo familiare, al via il rinnovo: ecco come fare

Da luglio i dipendenti devono rinnovare la richiesta di assegni familiari all’Inps in via telematica

Più informazioni su

TOSCANA – Dal 1° luglio i dipendenti privati che vogliono usufruire dell’assegno al nucleo familiare devono fare domanda per il rinnovo; spetta infatti al lavoratore presentare la domanda direttamente all’Inps attraverso i canali telematici. Per l’invio on line della domanda è possibile rivolgersi agli esperti del patronato Inas-Cisl.
“Dal 01 luglio al 31 dicembre è prevista una maggiorazione degli importi dell’assegno al nucleo familiare di € 37,50 per i ogni figlio per i nuclei fino a due figli di € 55 per ogni figlio per i nuclei di almeno 3 figli. E’ importante compilare correttamente la domanda e inviarla all’Inps tempestivamente” avverte Marco Manfredini, responsabile Inas-Cisl della Toscana. “Per avere quanto dovuto è meglio affidarsi al patronato Inas che conosce bene la normativa ed è in grado di dare un servizio personalizzato e professionale.”
Gli operatori del patronato si occuperanno della compilazione e dell’invio e valuteranno se si ha diritto anche ad altre formule di supporto per la famiglia. Un servizio che la Cisl mette a diposizione di tutti i lavoratori iscritti e non iscritti.
Appena compilata la dichiarazione dei redditi è necessario rivolgersi al patronato per poter chiedere il rinnovo dell’assegno al nucleo familiare (è possibile richiedere l’assegno anche per anni arretrati se non richiesto in precedenza).
Per conoscere la sede Inas più vicina e la documentazione necessaria è possibile consultare il sito www.inas.it oppure rivolgersi ai delegati sindacali Cisl sui luoghi di lavoro.

Più informazioni su