Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ritardi ‘Premio Ape’, la replica della Cassa Edile: «Quello che conta è il pagamento dei lavoratori»

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – Dopo le accuse del delegato Fenal Uil alla casa edile di Massa-Carrara, riguardanti il ritardo del pagamento dei premi di anzianità ai lavoratori programmati solo dopo il 5 maggio, è arrivata la replica di Matteo Venturi, presidente dell’Ente Cassa Edile e del vicepresidente Francesco Fulignani.

«Ci troviamo costretti a smentire la ricostruzione dei fatti, perché non è vero che la cassa edile quest’anno ha pagato in ritardo la Ape, contravvenendo ad un accordo sindacale e ad una prassi storica affermatasi nel tempo. Infatti l’anticipo del versamento nell’anno 2020 era stato motivato dalla necessità di aiutare lavoratori il più presto possibile visto il blocco nei numerosi cantieri a causa del lockdown imposto dalla pandemia. – scrivono i due in una nota ufficiale – Prima del 2020, e quindi prima di un evento assolutamente eccezionale come la pandemia, il versamento era sempre stato effettuato nel mese di maggio è più precisamente nei giorni immediatamente seguenti il primo maggio».

«Quest’anno quindi essendo tornata, per fortuna, la normalità nei lavori di quasi tutti i cantieri la presidenza della cassa edile, costituita dal Presidente di Ance e da un rappresentante dei sindacati, in specifico modo dal vicepresidente Francesco Fulignani indicato dalla Uil, ha ripristinato la normale consuetudine di effettuare il pagamento nei giorni immediatamente successivi a il primo maggio. – concludono – Ci dispiace essere sottoposti ad un attacco di tal genere e riteniamo doveroso difendere il buon nome e il buon operato della cassa edile e dei suoi lavoratori. Ovviamente la cosa importante e che anche quest’anno questo contributo concordato fra imprese e sindacati sia effettivamente pagato ai lavoratori. Alla fine, al di là di ogni polemica strumentale, infatti quello che conta è questo».

Più informazioni su