Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Dieci milioni di euro di nuovi investimenti per il nostro terminal di Marina di Carrara»

Ne ha parlato il nuovo amministratore delegato di F2i Holding Portuale, Alessandro Becce, a margine dell'inaugurazione dei nuovi binari ferroviari interni allo scalo marittimo apuano

MARINA DI CARRARA – Dieci milioni di nuovi investimenti per il terminal F2i (ex Porto di Carrara Spa) del porto di Marina di Carrara. Ne ha parlato il nuovo amministratore delegato di F2i Holding Portuale, Alessandro Becce, a margine dell’inaugurazione dei nuovi binari ferroviari interni allo scalo marittimo apuano (di cui abbiamo parlato qui). «Siamo in una fase di riorganizzazione – ha dichiarato Becce – e c’è stato un cambiamento importante nella struttura del gruppo». F2i, lo ricordiamo, gestisce terminal nei porti di Livorno, Venezia, Monfalcone e, appunto, Marina di Carrara.

E lo scalo apuano, ha sottolineato l’ad, rientra tra gli investimenti che il gruppo metterà in campo da qui ai prossimi mesi: «A Marina di Carrara investiremo 10 milioni di euro con un approccio più ampio a livello di gruppo». Il terminal apuano dovrà infatti entrare in maggior sinergia con Livorno. Ancora presto però per dire quali benefici occupazionali porterà al territorio questo investimento: «L’idea è di crescere nei volumi e adeguarci con l’organizzazione. Nuove opportunità per Marina di Carrara potrebbero arrivare anche dal settore container».

Becce ha preso il posto da poche settimane dell’ex ad Paolo Dello Iacono e ha una lunga esperienza nel settore dei trasporti e delle infrastrutture marittime.