LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Crisi di governo, Confagricoltura: «Giani garantisca che il settore non sia vittima dell’instabilità»

TOSCANA – «Il governatore Eugenio Giani garantisca che gli interventi previsti per il comparto agricolo vadano avanti, si rafforzino, e non siano vittime dell’instabilità politica». A parlare è il presidente di Confagricoltura Toscana, Marco Neri, alla luce degli ultimi avvenimenti politici che hanno visto le dimissioni della ministra delle Politiche agricole e la delega ad interim al premier Conte.

«Sono tante le cose da fare, a partire dall’incrementare le risorse previste dal Ricovery Plan al sistema, per incrementare la produzione interna e la sua sostenibilità ambientale, per garantire la modernizzazione del settore e la sua competitività a livello internazionale, anche con più spazio alla ricerca scientifica. E invece – aggiunge Neri – siamo in bilico. Chiediamo certezza e soprattutto prontezza nelle risposte». Tra le urgenze, il maltempo e le gelate che mettono a rischio produzioni: «Non abbiamo quantificato i danni, ma nel caso il freddo intenso continuasse si rende necessario un intervento urgente che non può aspettare certo i tempi della politica.»