LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Porto Marina di Carrara, è ufficiale: Sommariva nuovo presidente dell’Authority

Lo ha annunciato il presidente della Liguria Toti su Twitter: «Ho firmato l'intesa proposta dal ministro De Micheli»

MARINA DI CARRARA – «Su proposta del ministro De Micheli ho firmato l’intesa su Paolo Emilio Signorini per il Porto di Genova e Savona e Mario Sommariva per quello della Spezia. Buon lavoro a entrambi per le moltissime cose che abbiamo da fare per far ripartire la Liguria». Lo ha annunciato su Twitter il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

Avevano dunque fondamento le voci che circolavano nelle scorse settimane (leggi qui) e che davano il segretario generale uscente dell’Adsp del Mar Adriatico orientale in pole position per sostituire Carla Roncallo al vertice dell’ente dei porti della Spezia e Marina di Carrara. Sfuma, invece, la speranza di gran parte della comunità portuale di vedere confermato l’attuale commissario Francesco Di Sarcina, segretario generale dell’ultimo mandato e dunque figura che avrebbe garantito un minimo di continuità.

Nato a Genova nel 1957, Sommariva è attivo nel settore marittimo dal 1977. Oltre ad avere rivestito le parti di segretario generale presso il porto di Trieste, con lo stesso ruolo per due mandati consecutivi ha lavorato all’Autorità portuale di Bari (dal 2007 al 2014). A ciò si sommano incarichi di rilievo nell’ambito delle politiche del lavoro nel settore marittimo e portuale, con un’esperienza importante presso la Camera dei deputati e da componente del Piano operativo nazionale Trasporti presso il ministero dell’Economia e delle Finanze; da segnalare anche l’incarico di segretario nazionale per il Dipartimento mari, porti e logistica della Cgil.