LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massa, Tari ridotta per le utenze (domestiche e non) in difficoltà economica: come fare domanda

Più informazioni su

MASSA – Con atto di Consiglio comunale n. 163 del 28.9.2020 sono state determinate ulteriori forme di agevolazioni per sostenere le utenze in difficoltà economica, danneggiate dalle conseguenze della pandemia Covid-19. Le misure riguardano sia le utenze domestiche sia le utenze non domestiche e saranno assegnate dietro presentazione di domanda la cui scadenza è fissata al 30 ottobre 2020.

Le riduzioni previste sono le seguenti:

UTENZE NON DOMESTICHE: riduzione pari al 100% della quota variabile della tariffa TARI, commisurata ai giorni di sospensione obbligatoria, anche parziale, dell’attività disposta per effetto dei provvedimenti emanati dal Governo con D.P.C.M., da Regione Toscana e dal Comune di Massa per l’emergenza sanitaria da COVID 19 e/o al periodo di sospensione su base volontaria.

UTENZE DOMESTICHE RESIDENTI: riduzione sia della quota fissa sia della quota variabile, per le abitazioni non di lusso (quindi escluse classi A1, A8 e A9) utilizzate da famiglie residenti, nelle quali almeno un soggetto produttore di reddito si sia trovato in una delle seguenti circostanze per almeno 3 mesi:
a)    risoluzione del contratto di lavoro senza diritto a percepire indennità di disoccupazione: riduzione del 50%;
b)    risoluzione del contratto di lavoro con indennità di disoccupazione – riduzione del 30%;
c)    cassa integrazione o mobilità – riduzione del 20%;

COME PRESENTARE DOMANDA DI RIDUZIONE

UTENZE NON DOMESTICHE:  l’istanza è presentata esclusivamente in modalità digitale e telematica tramite lo “SPORTELLO TRIBUTI” presente nel portale dei “Servizi on Line” del Comune di Massa. Il servizio on line per la presentazione dell’istanza è utilizzabile previa autenticazione digitale e si possono utilizzare i seguenti strumenti di accesso:

la propria identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
la propria Tessera Sanitaria Elettronica – Carta Nazionale dei Servizi (TSE/CNS);
la propria Carta di Identità Elettronica (CIE)
Il servizio digitale rilascia una ricevuta in formato PDF che riporta anche il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione. L’istanza presentata e la relativa ricevuta di invio è disponibile e consultabile in ogni momento, anche a riscontro delle dichiarazioni rese, utilizzando il servizio on line “Consultazione istanze on line”.

UTENZE DOMESTICHE – l’istanza può essere presentata secondo una delle seguenti modalità:

in modalità digitale e telematica tramite lo “SPORTELLO SOCIALE” presente nel portale dei “Servizi on Line” del Comune di Massa. Il servizio on line per la presentazione dell’istanza è utilizzabile previa autenticazione digitale e si possono utilizzare i seguenti strumenti di accesso:
– la propria identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
– la propria Tessera Sanitaria Elettronica – Carta Nazionale dei Servizi (TSE/CNS)
– la propria Carta di Identità Elettronica (CIE)
Il servizio digitale rilascia una ricevuta in formato PDF che riporta anche il numero di protocollo, la data e l’orario di presentazione. L’istanza presentata e la relativa ricevuta di invio è disponibile e consultabile in ogni momento, anche a riscontro delle dichiarazioni rese, utilizzando il servizio on line “Consultazione istanze on line”.

In modalità digitale compilando l’apposito modulo e inviandolo tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it, con allegata copia del documento di identità. Ogni messaggio PEC deve contenere una sola istanza.
In modalità cartacea compilando l’apposito modulo (scaricabile qui sotto) da presentare all’ufficio protocollo del Comune di Massa (aperto da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 alle ore 17:30).

> Domanda riduzione TARI utenze domestiche

Più informazioni su