LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Vertenza Sanac in Parlamento, Nardi: «Non slegarla da partita su Ilva»

Al via le audizioni in Commissione Attività Produttive

MASSA – Sono iniziate in Commissione Attività Produttive della Camera le audizioni riguardanti la vertenza Sanac. I primi ad essere ascoltati sono stati i sindacati in rappresentanza dei lavoratori interessati. “Ho ritenuto importante iniziare questo ciclo di audizione – spiega la presidente Martina Nardi (Pd) – per rendere noto ora a tutti i parlamentari della Commissione, e poi a tutto il Parlamento, quali siano i nodi da sciogliere per salvaguardare i livelli produttivi e occupazionali di Sanac”.

“Dopo che la scorsa settimana è stato riconvocato il tavolo di confronto nazionale – aggiunge Nardi – ora abbiamo scadenze più vicine e quindi c’è la necessità di conoscere la situazione per poter intervenire al meglio ed evitare che una crisi contingente possa trasformarsi in una crisi strutturale”.

“In questa occasione – spiega ancora la presidente di commissione – ho confermato ai sindacati che, a mio avviso, la soluzione preferibile sia quella di tenere legata Sanac alla vertenza più generale dell’Ilva di Taranto. Ritengo che per Sanac vi siano migliori prospettive di recupero, e quindi di tenuta occupazionale, all’interno del progetto più complessivo di riconversione ecologica e di rilancio del settore acciaio che il Governo sta predisponendo proprio a partire dal complesso industriale pugliese”.