Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Confcommercio, nuova giunta interprovinciale. «Chiederemo suolo pubblico gratuito per tutto il 2021»

MASSA-CARRARA – Pochi giorni fa il presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa-Carrara, Rodolfo Pasquini, ha reso nota la composizione della nuova giunta interprovinciale dell’associazione. L’organismo, che resterà in carica per i prossimi 5 anni, annovera al suo interno le figure di Nadia Cavazzini – vicepresidente vicario – e Giuseppe Pieretti, già facenti parte della precedente giunta. Resta invece immutato il consiglio direttivo provinciale di Confcommercio Massa Carrara, guidato dallo stesso Pieretti con Cavazzini nel ruolo di vice.

“La nascita della nuova giunta – afferma il presidente provinciale – dà slancio a tutti i territori di competenza dell’associazione, compreso naturalmente il nostro. Le sfide che ci attendono su Massa Carrara sono tante e noi siamo pronti a raccoglierle. Il mondo del commercio vive una fase di difficoltà senza precedenti e servono misure forti, incisive e concrete per garantirne una sopravvivenza che non è solo economica, ma anche occupazionale e quindi sociale”.

“Ecco perché – prosegue Pieretti – chiederemo la concessione gratuita del suolo pubblico a tutte le amministrazioni comunali del territorio provinciale per tutto il 2021, in modo da sostenere le attività dei pubblici esercizi. Ma lavoreremo anche per creare sinergie fra le varie tipologie di negozi, abbigliamento e non solo, per consentire ai nostri centri e ai nostri paesi di godere di maggiore attrattività e aiutarsi fra loro”.

“Alle amministrazioni comunali – conclude il presidente provinciale di Confcommercio –  chiediamo anche di predisporre dei fondi da dedicare agli eventi e alla promozione: viste le tante incognite che ancora ci sono a livello internazionale per le possibili ricadute dell’emergenza sanitaria, diventa più che mai necessario riuscire ad intercettare ed invogliare il pubblico e la clientela locale e tosco – ligure”.