LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

È il commercialista fiorentino Francesco Amedoro il nuovo amministratore di Imm. La Regione: evitare la liquidazione

L'assemblea dei soci ha individuato anche il presidente del collegio sindacale: è Luca Nannini. L'assessore regionale: i soci vogliono la continuità per Carrarafiere

MARINA DI CARRARA – È il commercialista fiorentino Francesco Amedoro il nuovo amministratore unico di Imm-Carrarafiere. Il nome del professionista 35enne è arrivato dalla Regione Toscana e la decisione sul nuovo vertice dell’ente fieristico entrerà ufficialmente in vigore nei prossimi giorni. Fabio Felici lascia quindi la guida di Imm dopo sette anni.

L’altra nomina venuta fuori dall’assemblea dei soci, svoltasi ieri, giovedì, è stata quella di Luca Nannini, inizialmente indicato come nuovo presidente – un nome vicino all’amministrazione pentastellata di Carrara – che sarà il nuovo presidente del collegio sindacale.

Amedoro guiderà in questo delicatissimo momento la fiera fino almeno all’approvazione del bilancio semestrale 2020 che dovrebbe avvenire entro l’estate 2021. L’assessore regionale Stefano Ciuoffo ha dichiarato la volontà della Regione di voler evitare la liquidazione della società. Secondo Ciuoffo, i soci vogliono la continuità per Imm.

Intanto ieri un presidio dei lavoratori di Imm si è riunito all’esterno del centro servizi di viale Galilei per manifestare ancora una volta il disagio che stanno vivendo da mesi e chiedere chiarezza sul futuro dell’azienda che vede tra i soci principali il Comune di Carrara e la Regione Toscana.