Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Carrara Si-Cura: anche i fondi sfitti di via Vezzala e via Carriona possono aderire. Ecco i nuovi termini

L'assessore Macchiarini: «Con questo provvedimento estendiamo la platea dei proprietari che possono aderire e allarghiamo la porzione di città coinvolta»

CARRARA – L’amministrazione comunale di Carrara ha pubblicato un nuovo avviso che proroga i termini e amplia l’area bersaglio di “Carrara Si-Cura”, il progetto per il rilancio del centro città realizzato con un co-finanziamento della Regione Toscana. Il provvedimento è stato possibile a seguito della decisione dell’amministrazione regionale di rinviare i termini del bando a maggio 2021, alla luce dell’emergenza Covid-19.

L’amministrazione ha colto l’occasione per allargare l’area bersaglio, includendo anche via Vezzala e via Carriona, rendendo così più ampia e omogenea la porzione di città interessata: i proprietari dei fondi di queste strade hanno tempo fino al 21 settembre per aderire alla manifestazione di interesse. Anche coloro che non avevano aderito in precedenza, pur avendo un fondo nell’area ricompresa nell’avviso, potranno presentare la propria candidatura. L’avviso esplorativo, lo ricordiamo, è finalizzato all’individuazione, attraverso manifestazione di interesse, di “fondi sfitti” ubicati nel centro storico di Carrara da destinare ad attività laboratoriali, punti vendita di artigianato del marmo, gallerie d’arte, spazi espositivi, enogastronomia tipica svolte da soggetti privati.

«Con questo provvedimento estendiamo la platea dei proprietari che possono aderire e allarghiamo la porzione di città coinvolta includendo due strade che storicamente hanno ospitato attività legate alla lavorazione del marmo. Con la proroga dei termini inoltre offriamo la possibilità di aderire anche a chi non lo aveva fatto in un primo momento. E’ un’occasione da cogliere al balzo» ha dichiarato l’assessore al Commercio Giovanni Macchiarini.

Il testo completo dell’avviso con i dettagli dell’area bersaglio sono pubblicati all’albo pretorio del sito del Comune di Carrara. I soggetti interessati devono consegnare la propria manifestazione di interesse per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.carrara@postecert.it oppure inviarla tramite servizio postale al recapito del Comune di Carrara Piazza II Giugno 54033 Carrara (MS) o consegnarla al protocollo generale del Comune di Carrara,- aperto al pubblico dal lunedì al venerdì 8,30/12,30 e il martedì e il giovedì anche pomeriggio 15,00/17,00. La scadenza è fissata entro e non oltre il termine de l 21 settembre alle ore 12.30 .

Le informazioni relative al presente avviso possono essere richieste ai seguenti numeri e indirizzi: Cristina Demontis, telefono 0585/641224; e-mail: cristina.demontis@comune.carrara.ms.it oppure Sandra Botti, telefono 0585/641487; e-mail sandra.botti@comune.carrara.ms.it oppure Ilaria Balderi telefono 0585/641445; e mail ilaria.balderi@comune.carrara.ms.it.