LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Vescovo Santucci, è Natale anche per le sue dipendenti. Situazione insostenibile»

La Fp Cgil interviene per segnalare quanto sta accadendo alle lavoratrici della storica struttura del Cappelletto di Carrara

Più informazioni su

«Vescovo Santucci, è Natale anche per le sue dipendenti. La situazione è ormai insostenibile». La segnalazione arriva dalla Fp Cgil di Massa-Carrara e riguarda le lavoratrici della storica struttura dell’Istituto Sacro cuore di Carrara. «Le dipendenti – spiega il sindacato – che operano in una realtà che da sempre ospita, accoglie ed educa gli ultimi della società ossia i poveri, gli emarginati e e le persone sole e fragili, da mesi si trovano ad operare senza la serenità necessaria a chi svolge un ruolo tanto delicato».

«Questo – prosegue la Cgil – a causa di continui ritardi nel pagamento degli stipendi che gli impediscono di gestire adeguatamente il quotidiano. Da mesi la nostra organizzazione sindacale cerca di ottenere un tavolo sindacale per capire cosa sta succedendo realmente all’ interno della Fondazione, ma il referente del consiglio di Amministrazione , Mario Chiappuella, continua a negarsi. Abbiamo inviato anche una pec al Vescovo Giovanni Santucci ma non siamo stati contattati da nessuno».

«Lascia basiti – aggiunge il sindacato – un atteggiamento di non curanza simile. Qua non stiamo parlando di padroni delle ferriere, bensì di una struttura dove il datore di lavoro è il Vescovo, il rappresentante della Chiesa Cattolica nel territorio! Ci auguriamo che questa non curanza del problema sia legata ad un difetto di comunicazione interna tra i vari soggetti della Fondazione e rimaniamo in attesa di una convocazione urgente da parte del Presidente, Monsignor Giovanni Santucci. In caso contrario porteremo avanti tutte le azioni necessarie per il Sacrosanto diritto allo stipendio ed a passare un sereno Santo Natale delle lavoratrici del Cappelletto».

Più informazioni su