Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Un porto grande e forte: a Marina nel 2020 record storico di traffici»

Lo ha detto il segretario dell'Autorità di Sistema Portuale, Francesco Di Sarcina: «Nuovo piano regolatore e ampliamenti ben studiati per l'ambiente e dare una risposta a chi dice "no" a tutto»

«Nel 2020 il porto di Marina di Carrara potrebbe raggiungere il record storico di movimentazione merci: supereremo le 3 milioni di tonnellate». Lo ha detto il segretario generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Francesco Di Sarcina, a margine della presentazione della sede di Marina di Carrara della Scuola Nazionale Trasporti. Il dirigente dell’Authority ha messo in evidenza come con l’ingresso del terzo terminalista (la Dario Perioli, ndr) i traffici cresceranno, compresi quelli delle crociere.

«Negli ultimi anni – ha spiegato Di Sarcina – le toccate delle navi da crociera si sono attestate sulle 10-12 all’anno, ma con le iniziative che stiamo portando avanti una parte del porto sarà attrezzata per avere un traffico strutturato e continuativo. E questo è il nostro compito. Con l’amministrazione comunale c’è piena intesa per andare in questa direzione e starà a loro cogliere l’opportunità per l’accoglienza dei passeggeri e quindi far crescere il turismo. Nel corso del 2019 arriveranno risposte concrete riguardo gli accordi con gli armatori per poi concretizzare il tutto nel 2020».

«Lo sforzo che stiamo facendo – ha proseguito il segretario generale – è quello di far diventare il porto di Marina di Carrara grande e forte con un nuovo piano regolatore e ampliamenti ben studiati per salvaguardare l’ambiente e che non facciano paura. Stiamo svolgendo studi di natura ambientale per dare una risposta a chi dice “no” a tutto».