LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Festival Internazionale della chitarra di Massa: al via giovedì con i caldi ritmi arabi e latini

MASSA – Quest’anno è intitolato Las Seis Cuerdas da una poesia del poeta e chitarrista Garcia Lorca, il Festival internazionale della chitarra di Massa, nato 20 anni fa internamente all’Associazione Musicale Massese ( che quest’anno di anni ne compie 40),  dalla passione per la chitarra dei musicisti massesi Roberto Masini e Simona Costantino. In tutti questi anni, ed anche ad oggi, è grazie ai generosi contributi della Fondazione Cassa Risparmio di Carrara e del comune di Massa che questa rassegna ha potuto avere tra i protagonisti noti artisti sia italiani che stranieri, che dedicano con professionalità la loro vita alla chitarra. In festival che comunque ha mantenuto un occhio di riguardo verso la partecipazione di giovani talentuosi chitarristi locali e non.

Il 18 Agosto prenderà vita un programma di “Ritmi e colori” con i giovani virtuosi talenti chitarristi Nicola Bertozzi e Federico De Angeli, entrambi ex alunni del liceo scientifico cittadino e formatisi come musicisti presso la  Scuola comunale di musica di Massa, a gestione dell’ Associazione Musicale Massese. I musicisti suoneranno brani da solisti con complessi intrecci ritmici di danze in un viaggio attraverso i colori musicali di Spagna, Brasile, Italia, Francia, Grecia, Argentina e Turchia.

Federico  interpreterà la mistica  Koyunbaba dell’italiano Domeniconi dal sapore turco, la spagnola Asturias di Albeniz e il famoso tango popolare di Villoldo El Choclo trascritto da Dyens per chitarra.

Nicola eseguirà il cantabile Preludio 1 del grande brasiliano Villa Lobos, la travolgente Jongo del brasiliano Bellinati dove la chitarra diventa anche uno strumento a percussione, la danza greca Sousta di Fampas, l’imprevedibile  Saudade n.3 del francese  Dyens e la danza spagnola Canarios del barocco Sanz.

Tutti i concerti si svolgono nella chiesa di San Martino a Borgo del Ponte,  ore 21.15 con ingresso libero, secondo le norme vigenti. Per info telefonare al 3471761981. Prossime date 23 e 28 agosto, 6 settembre.